Vaccino, il Molise guida la classifica delle regioni "virtuose"

Vaccino, il Molise guida la classifica delle regioni 'virtuose'
di Italpress

ROMA (ITALPRESS) - Molise in testa per punture di vaccino somministrate in rapporto alla popolazione. Nella 'top five' oltre al Molise ci sono Liguria, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo e Umbria. In coda Sicilia, Calabria, Sardegna, Trentino Alto Adige e Veneto. Se si guarda invece al numero di vaccinati (ossia che hanno ricevuto entrambe le punture o, se già positivi, la dose di vaccino adeguata) rispetto alla popolazione in testa ci sono Basilicata, Liguria, Lombardia, Emilia Romagna e Piemonte, mentre in coda risultano Sardegna, Trentino Alto Adige, Lazio, Campania e Calabria. E' quanto emerge dal rapporto dell'agenzia di big data Mediacom043 relativo all'andamento delle somministrazioni di vaccino anti Covid nelle regioni. La parziale discrasia tra le due graduatorie deriva da una serie di fattori, tra cui - molto importante - le diverse strategie adottate dalle Regioni. Secondo Mediacom043, la graduatoria più rilevante ai fini dell'analisi della velocità di vaccinazioni è comunque la prima, quella che riguarda la percentuale di punture di vaccino somministrate in rapporto alla popolazione. Benché la situazione si presenti variegata, con regioni del Nord, del Sud e del Centro che appaiono sia in testa che in coda, il Nord-Ovest è la circoscrizione più avanti nelle vaccinazioni mentre il Mezzogiorno accusa - con eccezioni come Molise, Abruzzo e in parte anche Basilicata- un ritardo, in particolare nelle Isole, dove si è indietro - sempre rispetto alla popolazione - sia sulle punture totali di vaccinazione che sui vaccinati. Da evidenziare che, tra le regioni del Nord, la situazione peggiore la presenta il Trentino Alto Adige (con la Provincia autonoma di Bolzano che fa meglio di quella di Trento). (ITALPRESS). fil/red 01-Giu-21 14:26