"Turismo è cultura" in Molise, Toma "Regione bella e possibile"

'Turismo è cultura' in Molise, Toma 'Regione bella e possibile'
di Italpress

CAMPOBASSO (ITALPRESS) - "Il Molise, una regione bella e possibile": è stato il presidente della Regione Molise Donato Toma a illustrare, nell'Area archeologica di Altilia-Saepinum, il nuovo avviso regionale 'Turismo è cultura 2020', relativo allo svolgimento delle manifestazioni sul territorio regionale. "La scelta di essere qui oggi - ha aggiunto - in uno dei luoghi simbolo di questa regione che ha fatto il giro del mondo grazie alle pagine del New York Times e che ha collocato la nostra regione al 37° posto tra le 52 mete da visitare nel 2020, testimonia la grande attenzione mediatica che abbiamo ricevuto in questi due anni. In questi mesi di Covid alla stampa nazionale e internazionale non sono mai andato a parlare dell'organizzazione della nostra rete sanitaria ma ho sempre dato attenzione alle nostre bellezze, perché vogliamo che questa regione sia considerata come luogo Moli-sano, bello e possibile". Il presidente ha poi parlato delle grandi aspettative per l'estate in corso: "Una domanda che l'emergenza sanitaria ha in qualche modo ridimensionato nei tempi, ma sono convinto che recupereremo alla grande perché abbiamo molto da offrire. L'importante non è ciò che hai, ma come lo offri. Ecco perché abbiamo scelto di ripartire da qui, da dove tutto si è fermato e che ora riparte con grande slancio ed entusiasmo". E sul deficit di immagine che il Molise ha scontato nel passato Toma ha continuato: "Oggi abbiamo ribaltato la situazione e delle bellezze e dell'incanto del nostro territorio se ne parla in ogni dove non è il risultato della dea bendata: si tratta di un lavoro cominciato due anni fa, che con audacia abbiamo proseguito senza fermarci. I risultati brillanti conseguiti nel campo del turismo, della cultura, del marketing territoriale sono dovuti esclusivamente all'organizzazione e all'efficienza del nostro operato". Per l'assessore al Turismo e Marketing Vincenzo Cotugno si tratta di "un calendario di iniziative che si terranno nel rispetto della normativa in materia sanitaria e che si protrarranno per tutto l'anno con caratteristiche diverse rispetto al passato". (ITALPRESS). mor/fag/fsc/red 16-Lug-20 16:27