Piano Sviluppo Rurale, Cavaliere "Molise primo nel mezzogiorno"

Piano Sviluppo Rurale, Cavaliere 'Molise primo nel mezzogiorno'
di Italpress

CAMPOBASSO (ITALPRESS) - "Il livello di attuazione raggiunto pone la Regione Molise tra le più virtuose d'Italia, la prima del Mezzogiorno e capace di competere alla pari con quelle del Nord". Ad affermarlo l'assessore regionale all'agricoltura, Nicola Cavaliere a margine della riunione in videoconferenza del Comitato di sorveglianza del Piano di Sviluppo Rurale 2014 - 2020. Dai dati riportati dalla struttura tecnica regionale, per il Molise le procedure attuate assorbono l'intera dotazione finanziaria di 207,8 ml di euro con impegni giuridicamente vincolanti pari a 203.6 milioni di euro, pari al 98% della dotazione del programma (207.75 ml). Nell'ultimo triennio con oltre 110 milioni di spesa pubblica sostenuta, il livello di attuazione del programma è stato portato dal 10% al 64%. "Il rimanente 2% - ha sottolineato Cavaliere - è stato impegnato per il settore zootecnico per fronteggiare la crisi da Covid nelle aree interne. Dei pagamenti effettuati, solo il 7% (14.67 milioni) sono riferiti ad impegni provenienti dalle precedenti programmazioni, a riprova - conclude l'assessore - di una significativa partecipazione finanziaria verso nuovi interventi". (ITALPRESS). mor/pc/red 02-Dic-20 12:24