Molise, Toma "Situazione bilancio gravissima"

Molise, Toma 'Situazione bilancio gravissima'
di Italpress

CAMPOBASSO (ITALPRESS) - "Situazione di bilancio gravissima, per cui dovrò chiedere al Governo una norma che mi consenta il riequilibrio" L'annuncio arriva dal presidente della Regione Molise, Donato Toma, ospite dell'iniziativa "SUD - Progetti per ripartire" promossa dal ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Mara Carfagna. Nel corso del suo intervento Toma ha illustrato le proposte inviate al ministero, in occasione dell'elaborazione definitiva del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza: "Abbiamo la necessità - ha detto Toma - di avere infrastrutture stradali, per questo chiediamo la realizzazione di una quattro corsie per ridurre le distanze tra Tirreno ed Adriatico, così come abbiamo bisogno dell'elettrificazione della tratta ferroviaria tra Termoli e Campobasso, così come abbiamo la necessità di collegarci con la Puglia ma un collegamento ferroviario non esiste, lo dobbiamo costruire. RFI si deve impegnare nel Molise perché si impegna poco e contribuisce all'incremento del nostro debito pubblico". Sul debito sanitario, su cui annuncia la richiesta al Governo, il presidente Toma è stato chiaro: "In Molise sono stato commissariato e il commissario ha contribuito ad accumulare altri debiti. Abbiamo un debito sanitario esorbitante, non ve lo dico nemmeno, perché nemmeno noi lo conosciamo per la sua quantità enorme". (ITALPRESS). mor/pc/red 23-Mar-21 12:12