Cresce il numero dei positivi al Covid tra comunità Rom a Campobasso

Cresce il numero dei positivi al Covid tra comunità Rom a Campobasso
di Italpress

CAMPOBASSO (ITALPRESS) - Continua a crescere il numero di pazienti positivi nella comunità di origine nomade a Campobasso, dopo i 21 casi registrati lo scorso 8 maggio a seguito di tamponi effettuati dall'Asrem, dopo il ricovero di una giovane donna presso il reparto malattie infettive dell'ospedale Cardarelli. In serata l'ultimo aggiornamento da parte della direzione generale dell'Azienda Sanitaria Regionale (AsreM) che porta ad 87 i pazienti positivi nella comunità rom, di cui uno trasferito in serata in terapia intensiva. "E' una situazione che stiamo gestendo con le nostre forze - ha detto il primo cittadino molisano Roberto Gravina (M5S) all'agenzia Italpress - finalmente sono aumentati anche i controlli dell'ordine pubblico che abbiamo preteso sin dal primo momento per l'aspetto sanitario e riteniamo che se la situazione resta questa, con grandi cautele, il Comune di Campobasso può ritenersi pronto per il riavvio delle attività che la Regione vorrà autorizzare. Tutto ciò con grande fiducia e senso di responsabilità - ha commentato infine Gravina - in linea con quanto abbiamo fatto nei giorni scorsi, fornendo tutto il necessario per eseguire tamponi a tappeto su tutti i condomini interessati da questa situazione, proprio per contenere il più possibile l'aspetto sanitario della diffusione del contagio". (ITALPRESS) mor/pc/red 14-Mag-20 18:57