San Severino Marche Medaglia d'Oro della Resistenza, Di Segni: "Luogo di ospitalita' e riscatto"

di Ansa

San Severino Marche ha ricevuto questa mattina, al teatro Feronia, la Medaglia d'Oro al Merito Civile per il contributo portato nella Resistenza. Tra i presenti anche il rabbino capo di Roma Riccardo Di Segni, che insieme al fratello Elio e alla sorella Frida e' stato nominato cittadino onorario del Comune marchigiano nel 2011. Qui infatti trovo' rifugio il loro padre Mose' nel 1943, dopo la fuga da Roma. "La nostra famiglia e' molto lieta di essere presente perche' per noi questo paese e' una parte fondamentale della nostra identita' e della nostra storia. Siamo felici per questo riconoscimento che la citta' meritava per tutto quello che ha fatto", ha spiegato Di Segni. "Per la nostra citta' e' una giornata importantissima perche' e' un simbolo del ricordo di quanti hanno dato la loro vita per far si' che noi avessimo la liberta'", ha sottolineato la sindaca di San Severino Rosa Piermattei. ServizioDi Gianluigi Basilietti