Maltempo, frate: "Gli angeli del fango sono la nostra speranza"

di Ansa

"Sono stati chiamati gli 'angeli del fango' e sono la nostra speranza": cosi' padre Pierluigi Allegrezza Giulietti, frate francescano di Montefiorentino ma originario di Ostra, ha voluto rendere omaggio ai tanti giovani che fin dalle prime ore successive all'alluvione che ha colpito le Marche sono scesi in strada per spalare fango e rimuovere detriti. L'ha fatto parlando al termine della funzione religiosa che si e' tenuta a Pianello di Ostra per dare l'ultimo saluto alle 4 vittime dell'alluvione di questa frazione. Riferendosi ai racconti delle ore successive alla tragedia, il religioso ha rimarcato l'impegno dei giovanissimi. "Gli angeli - ha spiegato all'ANSA, a margine dei funerali - sono quelle creature che sembrano non esistere e non sappiamo come sono fatti, ma improvvisamente appaiono e i nostri giovani sono apparsi". (ServizioDi Basilietti)