Malata oncologica ai "furbetti" del green pass: "Non hanno senso civico"

di Ansa

"Sono malata di cancro e forse non avro' ancora molto da vivere, per questo che ho deciso di scrivere una lettera aperta ai furbetti del Green pass che, facendo finta di essersi vaccinati, hanno mostrato egoismo e mancanza di senso civico". A parlare all'ANSA e' Claudia Baiocco, portavoce del sindaco di Civitanova Marche, Fabrizio Ciarapica. La scelta di raccontare la propria malattia, Claudia l'ha presa all'indomani dell'inchiesta della Procura di Ancora su un presunto giro di Green pass falsi che hanno portato a una cinquantina di ordinanze cautelari, tra cui alcuni arresti. "Sono garantista, ma se quanto emerso sara' confermato significa davvero che la nostra societa' ha subito una pesante involuzione e non ci meritiamo piu' niente". "Ho scritto questa lettera - aggiunge - per far riflettere. Malati oncologici come me e tanti altri malati continuano ad avere problemi di ospedalizzazione, ogni volta facciamo fatica a trovare posto negli ospedali".