Tiscali.it
SEGUICI

A Jesi segnalate zanzare portatrici del virus Usutu in zona via Barchetta

di Agenzia DIRE   
A Jesi segnalate zanzare portatrici del virus Usutu in zona via Barchetta

JESI - Un pool di zanzare portatrici di un virus denominato Usutu, che ha già registrato tre infezioni nel Nord Italia, è stato segnalato dal Dipartimento di Prevenzione dell’Asur in un’area sita in Via della Barchetta, nel territorio comunale di Jesi ancorché molto distante dal centro abitato. La stessa Asur ha informato prontamente il Comune, sottolineando l’opportunità di un intervento di trattamento insetticida con larvicidi e con adulticidi al fine di eliminare i suddetti esemplari vettori del virus, in particolare nelle aree verdi e laddove insistano zone umide con vegetazione incolta ed acqua stagnante.

SCATTA L'ORDINANZA COMUNALE PER EVITARE LE INFEZIONIIl Comune fa sapere che a tal fine, tenuto conto che l’area oggetto di segnalazione ha una presenza di vaste e numerose aree umide (esempio: vasche fitodepurazione dell'impianto di depurazione, laghetti di cava, laghetti irrigui, fossi, torrenti, eccetera) che renderebbero un eventuale intervento di disinfestazione generalizzato di scarsa efficacia oltre che potenzialmente dannoso per gli habitat naturali esistenti, è stata disposta una ordinanza sindacale che interessa tutti i residenti, operatori economici e in generale quanti abbiano l’effettiva disponibilità di aree aperte con riferimento all’area di via della Barchetta affinché adottino tutte le misure idonee per non lasciare contenitori di acqua all’aperto, di evitare accumuli di acqua anche a seguito di pioggia, di trattare l’acqua presente in tombini, griglie e pozzetti di raccolta delle acque meteoriche, presenti negli spazi di proprietà privata, ricorrendo a prodotti di sicura efficacia larvicida ed adulticida reperibili in commercio, adottando tutte quelle misure prima e dopo gli interventi larvicidi che non pregiudichino la salubrità di frutta e verdura di orti e giardini e che non mettano in pericolo gli animali domestici o di fattoria. Sul sito internet del Comune è pubblicata l’ordinanza con tutte le indicazioni utili.

di Agenzia DIRE   

I più recenti

Addio alla frazione di Nibbiano: sarà ‘spostata’ per rischio frana
Addio alla frazione di Nibbiano: sarà ‘spostata’ per rischio frana
Nelle Marche primo ciak di 'Pasquale Rotondi. Un eroe italiano'
Nelle Marche primo ciak di 'Pasquale Rotondi. Un eroe italiano'
Alluvione Marche, chiusa indagine bis per 23 indagati
Alluvione Marche, chiusa indagine bis per 23 indagati
Marcheschi Hamrin modello in campo e per l'attaccamento a Firenze
Marcheschi Hamrin modello in campo e per l'attaccamento a Firenze

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...