Vax day:via campagna Lombardia;Fontana,no è liberi tutti

Vax day:via campagna Lombardia;Fontana,no è liberi tutti
di Ansa

(ANSA) - MILANO, 27 DIC - "Non è l'inizio del liberi tutti, ma ci fa guardare con più speranza al futuro ": lo ha detto il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana inaugurando la campagna vaccinale contro il Covid, da dove sono partite le prime dosi per gli altri 13 hub della regione, fra cui l'ospedale di Codogno, dove fu scoperto il primo caso italiano, quello di Alzano, nella Bergamasca, ma anche il Pio Albergo Trivulzio, gli Spedali Civili di Brescia. Fra i primi a vaccinarsi per dimostrare "adesione e fiducia" alla campagna sono stati virologi del calibro di Massimo Galli, dell'ospedale Sacco e di Fabrizio Pregliasco. Fra i vaccinati al San Matteo di Pavia figura anche Raffaele Bruno, il primario di Malattie Infettive che ha avuto in cura Matia Maestri, il cosiddetto Paziente 1. Quella di oggi per Fontana è una "giornata fondamentale da cui parte il percorso verso normalità", con il bisogno però ancora di continuare con le dovute precauzioni. (ANSA).