Terrorismo: De Corato, 'bene arresti, ora certezza della pena senza sconti e benefici'

di Adnkronos

Milano, 28 apr.(Adnkronos) - "Finalmente si va nella direzione di garantire giustizia, seppur a distanza di svariati anni, alle famiglie di alcune vittime del terrorismo rosso assassinate negli 'anni di piombo'. Mi auguro che ora il centrosinistra non ricominci con le solite farneticanti idee di petizioni per chiedere l’amnistia degli ex brigatisti". Lo afferma l'assessore alla sicurezza, immigrazione e polizia locale della Regione Lombardia, Riccardo De Corato, commentando l'arresto avvenuto questa mattina in Francia di alcuni ex terroristi rossi. "Molti, del mondo della sinistra, hanno più volte tentato di 'scusare' gli omicidi compiuti dai terroristi rossi dicendo che si sarebbero dovute contestualizzare quelle azioni nel periodo in cui si sono verificate -osserva De Corato-. Ricordo, ad esempio, che diversi esponenti della sinistra, come l’ex appartenente a Lotta Continua, nonché giornalista, Gad Lerner, si schierarono a favore della grazia per tre dei responsabili dell’omicidio del Commissario Luigi Calabresi: Sofri, Bompressi e Pietrostefani".