Tiscali.it
SEGUICI

Russia: imprenditore Uss evaso, in procura riunione operativa con americani

di Adnkronos   

Milano, 27 mar. (Adnkronos) - Riunione 'diplomatico-operativa', in procura a Milano, tra alcune autorità americane e i titolari dell'indagine sulla fuga di Artem Uss, l'imprenditore russo di cui si sono perse le tracce nel pomeriggio di mercoledì 22 marzo quando, con un'auto guidata da un complice, si è allontanato dal complesso di Cascina Vione, nelle campagne intorno a Basiglio, dove si trovava agli arresti domiciliari (braccialetto elettronico) dopo il sì all'estradizione negli Usa per violazione all'embargo nei confronti del Venezuela e frode bancaria.

Arrestato su mandato di arresto internazionale e sospettato di aver acquistato dagli Stati Uniti componenti elettronici destinati a equipaggiare aerei, radar o missili, e di averli rivenduti a compagnie russe eludendo le sanzioni in vigore, la sua evasione potrebbe anche aver coinvolto i servizi segreti russi, ma sul tavolo degli inquirenti - l'indagine è nelle mani del procuratore capo di Milano Marcello Viola e del pm Giovanni Tarzia - si sono varie ipotesi. Le indagini dei carabinieri partono dall'auto, che risulta in passato già controllata più volte, e dalla scelta, forse non casuale, della moglie di allontanarsi dall'Italia - per ragioni familiari - fin dal 13 marzo scorso, nonostante fosse la figura deputata a occuparsi delle sue esigenze durante la detenzione a casa. Un allontanamento autorizzato.

La riunione odierna, in un clima di piena collaborazione, è servita anche per rassicurare sulle forze messe in campo per indagare sulla fuga dell'uomo che data l'enorme disponibilità finanziaria potrebbe non solo essere in possesso di un'identità falsa, ma anche di una rete di copertura molto estesa per garantirsi una lunga latitanza.

di Adnkronos   
I più recenti
Maltempo: allerta rossa in Lombardia e Veneto
Maltempo: allerta rossa in Lombardia e Veneto
Milano, Fiera Venditalia cresce del 10% di visitatori. Il 40% esteri
Milano, Fiera Venditalia cresce del 10% di visitatori. Il 40% esteri
Milano, Questore lavoreremo per cambiare trend clima insicurezza
Milano, Questore lavoreremo per cambiare trend clima insicurezza
Sicilia, Schifani Non escludo di ricandidarmi, serve programmazione
Sicilia, Schifani Non escludo di ricandidarmi, serve programmazione
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...