Quirinale: M5S Lombardia, 'Moratti nome irricevibile'

di Adnkronos

Milano 25 gen. (Adnkronos) - "Il nome di Letizia Moratti è irricevibile per il Movimento Cinque Stelle Lombardia". Lo dichiara in una nota il capogruppo pentastellato in Consiglio regionale, Nicola Di Marco. "Stiamo parlando di un assessore in carica, che allo stesso tempo è vicepresidente in Regione Lombardia all’interno di una giunta di centrodestra a trazione leghista, il cui nome è stato più volte indicato come possibile candidato presidente alle prossime elezioni regionali. Basta questo per comprendere la distanza dal nome super partes al quale il Movimento Cinque Stelle sta lavorando", osserva Di Marco, sottolineando che il profilo di Moratti "non si rifà a quell’ideale che possa essere esempio e ispirazione di unità nazionale valori condivisi" ed esprimendo "la più assoluta contrarietà a questa candidatura". Sulla stessa linea il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle in Lombardia e grande elettore, Dario Violi: "Insieme ai colleghi del Movimento siamo al lavoro nell’interesse degli italiani sia per garantire la stabilità del governo, sia per eleggere un Presidente della Repubblica non solo dalle indiscutibili capacità, ma anche dalle qualità morali che sappiano ispirare il Paese in questa delicata fase di ripartenza". "Letizia Moratti è assessore e vicepresidente di una giunta che rappresenta espressamente una precisa parte politica: il centrodestra. Motivo per cui pensiamo occorra l’impegno per una soluzione diversa", prosegue Violi, assicurando che "come già dimostrato, nel corso di questa legislatura, il Movimento Cinque Stelle saprà orientare le decisioni del Parlamento nell’interesse dei cittadini".