Pavia: ambulanze e appalti truccati, sequestrati cooperativa e 200mila euro

di Adnkronos

Milano, 18 ott. (Adnkronos) - La Guardia di finanza di Pavia, nell’ambito di indagini per caporalato e appalti truccati del valore complessivo di circa 11 milioni di euro, ha messo sotto sequestro una società cooperativa attiva nel settore dei trasporti sanitari, tra i primi operatori nazionali, affidataria di appalti pubblici in tutta Italia e beni per un importo di circa 200mila euro, tra cui disponibilità finanziarie, fabbricati, terreni e autoveicoli. Le indagini sono dirette dal sostituto procuratore di Pavia Roberto Valli e coordinate dal procuratore aggiunto Mario Venditti. Le attività sono la prosecuzione di un’indagine che nel marzo scorso aveva portato all’arresto di quattro persone e a perquisizioni e sequestri di apparati informatici in Lombardia, Marche, Lazio e Sicilia per i reati di turbativa d’asta e frode nelle pubbliche forniture.