Milano: controlli in stazione centrale e Porta Venezia, emessi 18 daspo urbani

di Adnkronos

Milano, 19 apr.(Adnkronos) - Sono 18 i provvedimenti di daspo urbani, divieto di accesso alle aree urbane di Milano, emessi dal questore del capoluogo lombardo nei confronti di altrettanti cittadini stranieri, in seguito ad una serie di accertamenti effettuati nelle aree della stazione ferroviaria di Milano Centrale e dei Bastioni di Porta Venezia dai poliziotti della divisione anticrimine in collaborazione con gli agenti del commissariato Garibaldi Venezia. In tutto 18 le persone allontanate, alle quali è stato vietato l'accesso alle aree della stazione ferroviaria di Milano Centrale e dei Bastioni di Porta Venezia, adiacenti ai giardini pubblici Indro Montanelli. Si tratta di cittadini prevalentemente gravati da precedenti in tema di stupefacenti o per reati contro la persona e il patrimonio, che sono stati sorpresi in stato di ubriachezza molesta o mentre impedivano la libera fruizione delle infrastrutture di trasporto e delle aree sopracitate. Servizi di controllo di questa natura, già diffusi sull'intero capoluogo, proseguiranno da parte della polizia di Stato nelle prossime settimane per prevenire la commissione di reati e consentire alla cittadinanza di accedere in sicurezza ai servizi del trasporto pubblico e alle aree urbane.