Tiscali.it
SEGUICI

Meningite, inaugurato a Milano il murale "Limitless"

di Italpress   
Meningite, inaugurato a Milano il murale 'Limitless'

MILANO (ITALPRESS) - Lo sport come occasione per superare se stessi e i propri limiti. È questo il tema chiave di 'Limitless', il murale che punta a promuovere una maggiore conoscenza tra i cittadini sulla meningite. L'opera - ideata e realizzata a Milano da SMOE Studio con il contributo di Sanofi nell'ambito del progetto Nulla Virtus - è stata presentata oggi a Palazzo Pirelli alla presenza del sottosegretario alla Presidenza di Regione Lombardia con delega a Sport e giovani, Lara Magoni. "E' un progetto molto importante - ha detto Magoni - che coniuga arte e sport per promuovere tra i cittadini una maggiore conoscenza sulla meningite, con l'obiettivo di riuscire a prevenirla in modo più efficace". "Questa patologia - ha aggiunto - colpisce 2,5 milioni di persone nel mondo, di cui il 10 per cento perde la vita e il 20 per cento subisce purtroppo delle amputazioni molto importanti o lesioni celebrali". "Limitless - ha spiegato inoltre Magoni - è il primo di una serie di 5 mureales che andranno a costituire un vero e proprio museo a cielo aperto in cui le immagini faranno riflettere i cittadini sull'importanza di non lasciarsi sopraffare dai propri limiti, considerandoli una sfida in più da superare. E' un messaggio importante per i bambini con disabilità che potranno riflettere sulla resilienza che è possibile sviluppare nel momento in cui la vita ci presenta un conto così alto".

"Il progetto - ha precisato - è inoltre un esempio del ruolo di primaria importanza dello sport per promuovere inclusività, un tema su cui Regione Lombardia è in prima linea". "E' stato infatti finanziato un bando che - ha sottolineato Magoni - riconosce contributi economici per l'acquisto di protesi per soggetti disabili, facilitandoli nelle attività sportive amatoriali". A sottolineare le potenzialità del connubio tra arte e sport per promuovere inclusività e una conoscenza adeguata sui rischi della meningite è stato Marco Riva, presidente del Coni Lombardia. "In questo progetto - ha detto - sport e arte si uniscono e veicolano messaggi importanti di inclusività e di resilienza. Nello sport come nella vita bisogna valorizzare chi riesce a superare i momenti di difficoltà trasformandoli in occasioni di crescita". Tra i relatori del convegno anche Andrea Lanfri, alpinista ed ex-atleta paralimpico che nel 2015, a 29 anni, ha contratto la meningite. "Lo sport - ha evidenziato - è stato in quel momento di difficoltà uno stimolo importantissimo per tornare alla quotidianità. È stato un modo per rimettermi in gioco". "Questa iniziativa è molto importante - ha aggiunto- perché si parla di informazione e di prevenzione. In questo modo si possono spronare tutti coloro che vogliono intraprendere una nuova vita a realizzare questo obiettivo, dimostrando che, se si ha una passione, si può andar ben oltre quello a cui si pensa". "Con 'Limitless' - ha spiegato SMOE, ideatore e promotore dell'opera - abbiamo affrontato il tema delle persone diversamente abili rappresentando uno sciatore con una sola gamba. L'idea era testimoniare che si può andare oltre i propri limiti, anche di fronte a problemi come meningite. Proprio per questo nel murale è presente la bandiera della meningite". La bandiera è stata lanciata da Sanofi a fine 2023 e realizzata in collaborazione tra la Fondazione per la Ricerca sulla Meningite (MRF) e la Confederazione delle Organizzazioni per la Meningite (CoMO) - di cui fa parte il Comitato Nazionale contro la Meningite 'Liberi dalla Meningite' - e i paralimpici Davide Morana, Ellie Challis e Théo Curin. "Arte e sport - ha chiarito l'artista - si sono unite nel progetto 'Nulla Virtus', che ha come obiettivo quello di creare un percorso articolato in 5 opere d'arte urbana per testimoniare un messaggio positivo legato al binomio sport-inclusività e alla capacità di superare se stessi non lasciandosi sopraffare dai propri limiti". 'Limitless', realizzata sulla facciata di un palazzo in Viale Toscana 9, è la prima delle 5 opere previste dal progetto di arte urbana 'Nulla Virtus' di SMOE Studio per la città di Milano.- Foto: ufficio stampa Lombardia Notizie (ITALPRESS). pc/com 20-Feb-24 16:26 .

di Italpress   

I più recenti

Luciano Radaelli ha 83 anni ed è il recordman delle visite al Belvedere di Palazzo Lombardia
Luciano Radaelli ha 83 anni ed è il recordman delle visite al Belvedere di Palazzo Lombardia
Lombardia, Tironi annuncia a Cosmodonna sostegno alle donne sul lavoro
Lombardia, Tironi annuncia a Cosmodonna sostegno alle donne sul lavoro
Milano, Sala A settembre circa 100 vie a 30 km/h, Salvini d'accordo
Milano, Sala A settembre circa 100 vie a 30 km/h, Salvini d'accordo
Milano, in piazza Duomo terminata la posa delle aiuole Zegna
Milano, in piazza Duomo terminata la posa delle aiuole Zegna

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...