Lombardia: Roth (Apl), 'Pedemontana lombarda nuovo paradigma di trasporto'

di Adnkronos

Milano, 28 nov. (Adnkronos) - "Siamo prossimi alla fase di ripartenza del progetto esecutivo e di realizzazione della seconda tranche, che verrà completata entro il 2026, un’infrastruttura autostradale urbana, che attraversa una delle aree più dense d’Italia e d’Europa, che già oggi è gestita con successo dal punto di vista dei risultati, della sicurezza e del traffico". Lo ha detto Luigi Roth, presidente di Autostrada Pedemontana Lombarda, intervenendo all'evento 'Lombardia 2030' che si è tenuto oggi al Pirelli Hangar Bicocca di Milano.

"Un’autostrada -spiega Roth- non è solo ferro e cemento, ma un sistema che vive le stesse sfide: il cambiamento climatico, la tecnologia e la transizione energetica ed ecologica entro il 2030. Come vincere queste sfide? Vedo quattro elementi: ottimizzare la capacità, con un costante scambio di informazioni, utilizzo di dati e Ai; più sicurezza in termini di controllo dell’asset autostradale e di gestione delle emergenze; la transizione energetica, perché l’autostrada può diventare una linea che distribuisce l’energia lungo tutto il percorso, grazie a sistemi dinamici a induzione in corso di sperimentazione". Infine rendere sostenibile un’infrastruttura per la mobilità: "Autostrada Pedemontana Lombarda -conclude- è una protagonista importante della strategia presente e futura di Regione Lombardia: ci proponiamo come un nuovo paradigma di trasporto e ci offriamo di essere una grande piattaforma di sperimentazione di tecnologie e di innovazioni nel sistema di trasporto su gomma, leggero e pesante".