Tiscali.it
SEGUICI

Lombardia,Moratti 'chiama'Bonaccini-Zaia-Bossi: "Macroregione insieme"

di Askanews   
Lombardia,Moratti 'chiama'Bonaccini-Zaia-Bossi: 'Macroregione insieme'

Roma, 3 dic. (askanews) - "Correrò da indipendente ma non sarò da sola. Sarò sostenuta da liste civiche , Italia Viva, Azione e Viva. E poi le ultime tornate elettorali hanno dimostrato che le alleanze sono sì importanti ma che c'è una grande mobilità dell'elettorato. E in Italia c'è una grande area liberale e riformista che non si ritrova nell'attuale centrodestra e in una posizione polarizzata a sinistra. Oggi per i cittadini contano la concretezza dei programmi e la non dipendenza dalle segreterie di partito".

Lo afferma la candidata autonoma e del Terzo Polo alla presidenza della Lombardia Letizia Moratti, in una intevista a la Stampa nella quale svela che "all'inizio dell'estate Letta, e poi molti altri nel centrosinistra, erano pronti ad appoggiarmi ma poi non è successo". Perchè in quell'area "c'è qualcuno che ancora non mi perdona lo scontro con Pisapia, ma ormai sono passati quindici anni e forse si può guardare un pò più avanti...".Da questo punto vista, Moratti chiama al confronto e alla collaborazione tanto Stefano Bonaccini come Luca Zaia.«Una Lombardia autonoma - dice- deve guardare a una macroregione con il Veneto di Zaia e l'Emilia Romagna di Bonaccini per puntare a pesare ed essere determinante per l'Unione Europea dei popoli e dei territori più che degli Stati". E se poi ad appoggiarla fosse un pezzo della Lega bossiana "braccia aperte: penso -afferma- che all'interno della Lega il livello di insofferrenza verso la deriva politica centralista sia alto. Nel mio programma il tema dell'autonomia ha un ruolo di rilievo: sarebbe ora di svegliarsi".

di Askanews   

I più recenti

Maltempo, Fontana Faremo ricorso contro decisione del Tar
Maltempo, Fontana Faremo ricorso contro decisione del Tar
Il Salone del Mobile.Milano fa tappa a Las Vegas e Chicago
Il Salone del Mobile.Milano fa tappa a Las Vegas e Chicago
Arluno, incidente sull'A4. Rallentamenti nei pressi di Bernate Ticino
Arluno, incidente sull'A4. Rallentamenti nei pressi di Bernate Ticino
Sala Si respira clima di repressione, non va bene
Sala Si respira clima di repressione, non va bene

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...