Lombardia: massimo storico per export, 35 mld in secondo trimestre

di Adnkronos

Milano, 24 set. (Adnkronos) - Massimo storico per l’export della Lombardia, che tocca quota 35 miliardi di euro nel secondo trimestre del 2021, superando anche i livelli pre-crisi. L’accelerazione sul primo trimestre (+12,9%) spinge le esportazioni oltre la media del 2019 (+9,9%), secondo l'ulimo rapporto di Unioncamere Lombardia. Crescono anche le importazioni, superando i 37 miliardi complessivi, con una riduzione del deficit commerciale a 2,7 miliardi di euro. L’export lombardo registra un incremento rispetto allo stesso trimestre del 2020 del 46,7%. Rispetto al livello medio del 2019, considerato come riferimento pre-pandemia, l’export cresce del 9,9%, superando nettamente i livelli pre-crisi. “La ripresa dell’export lombardo si rafforza ancora e il valore delle esportazioni nel secondo trimestre segna un nuovo punto di massimo storico di 35 miliardi di euro superando ampiamente i livelli pre-crisi", commenta il presidente di Unioncamere Lombardia, Gian Domenico Auricchio. "Nel complesso, la crescita è vigorosa e si estende a tutti principali mercati di sbocco delle merci lombarde con punte record verso Cina, Turchia e Regno Unito, dando chiari segnali di ottimismo e di rilancio che hanno riportato le imprese al di sopra dei valori pre-crisi”.