**Lodi: sindaco Corte Palasio, 'sgomento per morte cruenta e inspiegabile'**

di Adnkronos

Milano, 28 giu. (Adnkronos) - "Una morte cruenta e inspiegabile". Così Claudio Manara, primo cittadino di Corte Palasio commenta all'Adnkronos quanto accaduto ieri sera al giornalista Pierangelo Repanati, che del Comune del Lodigiano da poco più di 1.500 abitanti era stato sindaco dal 2004 al 2009.

"Una situazione di questo tipo non può che lasciare sconcertata una comunità così piccola, soprattutto per il ruolo che aveva ricoperto, ma indipendentemente da quello", spiega Manara, descrivendo il predecessore come una "persona ben inserita nella comunità. Anche questo contribuisce all'incredulità e allo sgomento".

"Ci affidiamo chiaramente alle indagini dell'autorità, ma questo non cambia comunque il dolore e lo sconforto per una situazione di questo tipo", aggiunge il primo cittadino, che al momento è in ferie, lontano da Corte Palasio. Nel piccolo Comune del Lodigiano tornerà tra un paio di giorni, per gestire la situazione che si è creata dopo la morte causata da ferite al collo dell'ex sindaco, la cui salma - spiega Manara - "adesso è a disposizione dell'autorità. Con l'autopsia i tempi si allungheranno un po'. Stiamo verificando e poi dobbiamo valutare" l'organizzazione di una camera ardente.