Incidenti: auto contro bus, Sabbio Chiese (Bs) in lutto per il funerale Dennis

di Adnkronos

Milano 25 gen. (Adnkronos) - Si sono celebrati oggi pomeriggio a Sabbio Chiese, in provincia di Brescia, i funerali di Dennis Guerra, il ragazzo di 19 anni morto sabato sera insieme a quattro amici, dopo che l’auto su cui viaggiavano è andata a schiantarsi contro un pullman sulla strada provinciale 45, nel territorio del comune di Rezzato (Bs). “È un dolore collettivo, che non sarà facile da superare”, dichiara all’Adnkronos il sindaco di Sabbio Chiese, Onorio Luscia, che ha dichiarato il lutto cittadino nel giorno del funerale di Dennis. Un rito “particolarmente partecipato: la chiesa non è riuscita a contenere i tantissimi cittadini e soprattutto i tantissimi giovani entrati, che probabilmente erano amici dei ragazzi”, dice Luscia. In Paese, “essendo una comunità piccola, si ha la fortuna di conoscerci tutti ed è un dolore collettivo. Ecco perché anche come amministrazione comunale abbiamo cercato di essere vicini alla famiglia, abbiamo dichiarato il lutto cittadino e per quello che si può anche in futuro cercheremo di sostenere i familiari”. Il 19enne, diplomato all’alberghiero, “era in cerca di lavoro e sembrava che avesse trovato la possibilità di potersi collocare in qualche maniera. Era un appassionato sportivo di motocross e faceva parte della tifoseria bresciana. Oggi infatti è venuta anche una delegazione degli ultras del Brescia a portare il loro saluto”, racconta il primo cittadino, che rispetto all’incidente in cui sono rimasti uccisi i cinque ragazzi, tutti senza patente, osserva: “È una situazione che lascia ancora più sgomenti. In questi momenti è più opportuno il silenzio, che dice più di tante parole”.