Guerini: episodio di intimidazione a Pd

Guerini: episodio di intimidazione a Pd
di ANSA

(ANSA) - MILANO, 4 MAR - "Ancora un inquietante episodio di intimidazione ai dirigenti del Pd di Sant'Angelo Lodigiano". E' quanto sottolinea il coordinatore della segreteria nazionale del Pd, Lorenzo Guerini, rilanciando su Fb la denuncia del ritrovamento di una bandiera del Pd con la scritta 'Infame ti ammazziamo' nel giardino di casa di Valerio Esposti, giornalista freelance e attivista del Pd della cittadina. Esposti ha denunciato il fatto ai carabinieri e sostiene che la bandiera sia una di quelle "rubate giovedì 22 febbraio all'esterno di una iniziativa del Pd svoltasi a Sant'Angelo". "Questa minaccia di morte, avvenuta oggi nel giorno delle elezioni - sostiene -, è l'ultimo episodio di una serie". "Tutto il Pd lodigiano e nazionale ti è vicino con affetto - ha scritto Guerini condividendo il post di Valerio Esposti su Fb -. Noi non ci facciamo intimidire: le minacce, gli insulti, le aggressioni non ci faranno fare nessun passo indietro. Sant'Angelo, come tutta l'Italia, è democratica e antifascista".