Giustizia, Ondei "Urgente riforma grazie a Pnrr e informatizzazione"

Giustizia, Ondei 'Urgente riforma grazie a Pnrr e informatizzazione'
di Italpress

MILANO (ITALPRESS) - Una cerimonia di Inaugurazione dell'Anno Giudiziario 2022 essenziale e solenne, in versione ibrida a causa della pandemia: a Palazzo di Giustizia, in Aula Magna, in presenza istituzioni e stampa, in diretta lo streaming per le altre categorie interessate. Alla cerimonia sono intervenuti Giuseppe Ondei, Presidente della Corte di Appello di Milano, Francesca Nanni, Procuratrice Generale di Milano, Concetta Locurto, Vice Capo dell'Ufficio Legislativo del Ministero di Giustizia, Alessandra Dal Moro, Componente del Consiglio Superiore della Magistratura e Vinicio Nardo, Presidente dell'Ordine degli Avvocati di Milano. Regione Lombardia rappresentata dalla presenza del Presidente Attilio Fontana e degli assessori Letizia Moratti e Melania Rizzoli, Palazzo Marino dal sindaco Beppe Sala. Presenti in Aula Magna anche il senatore a vita Mario Monti, il presidente della Corte di Appello di Milano Giovanni Canzio, Marina Tavassi, Monsignor Franco Agnesi, Ferruccio De Bortoli, il presidente del tribunale di Milano Roberto Bichi, Giovanna Di Rosa. Giuseppe Ondei, nel suo discorso di apertura, ha sottolineato la necessità di una riforma della giustizia e di quanto "il Pnrr sia un'occasione storica per la riforma del sistema... finalmente le riforme sono movimentate da ingenti risorse umane ed economiche"; critico invece sull'attuale situazione legata all'informatizzazione, sottolineando come "la pandemia ha evidenziato la necessità di una maggiore ed efficiente informatizzazione anche per il sistema giuridico". (ITALPRESS). ban/tvi/red 22-Gen-22 15:34