Fontana: Lombardia verso zona rossa, punizione che non merita

di Askanews

Milano, 15 gen. (askanews) - La Lombardia entrerà in zona rossa? "Per ora sì", ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana parlando a margine di un evento a Concorezzo. "Le scuole quindi non riaprono", ha aggiunto incalzato dai giornalisti sulla questione della ripresa delle lezioni alle superiori. Tuttavia Fontana su questo passaggio in zona rossa si è detto "molto critico": "Credo che la zona rossa sia una punizione che la Lombardia non si merita". Perchè la Lombardia "ha fatto tanti sacrifici in questo periodo, i cittadini si sono comportati tutti molto bene e onestamente la zona rossa è estremamente penalizzante - ha aggiunto - Queste sono le critiche fatte a Speranza".Per il presidente lombardo "il conteggio dell'Rt è estremamente opinabile e poi si riferisce a dati vecchi e quindi se c'è stata una evoluzione non se ne tiene conto". Speranza dal canto suo ha assicurato che "farà fare dei controlli, che chiamerà il comitato tecnico per rivalutare la situazione".Mlo