Cremona: minacce a moglie e figlio, arrestato

di Adnkronos

Milano, 23 set. (Adnkronos) - I carabinieri hanno arrestato a Soncino, in provincia di Cremona, un uomo di 40 anni, cittadino indiano. I militari sono intervenuti nell'abitazione dell'uomo, che, ubriaco, stava aggredendo la moglie e il figlio. L'uomo è stato portato all’ospedale di Crema. La moglie ha poi spiegato che il marito da circa un mese minacciava di morte sia lei che il figlio, accusandoli di averlo denunciato per maltrattamenti in famiglia fra il 2017 e il 2019. In quell'occasione l'uomo aveva promesso che si sarebbe sottoposto a un programma di disintossicazione dall’alcool, ma, una volta terminato il percorso, aveva ricominciato a bere. La procura di Cremona ha emesso quindi l’ordine di esecuzione della pena a due anni e otto mesi per i reati di maltrattamenti in famiglia, aggravati per aver commesso i fatti in presenza e a danno di minore, e percosse aggravate ai danni della coniuge. Il 40enne è stato portato nel carcere di Cremona.