Cremona: maltrattamenti in famiglia, arrestato 27enne

di Adnkronos

Milano, 1 mar. (Adnkronos) - I carabinieri hanno arrestato un 27enne a Soresina, in provincia di Cremona, per maltrattamenti in famiglia. L'uomo, cittadino marocchino, picchiava la moglie quotidianamente e minacciava di morte lei e i loro figli. Inoltre le aveva impedito di farsi delle amiche e di tenere un telefono cellulare, permettendole di uscire di casa solo su sua autorizzazione e controllandola di continuo. Lo scorso dicembre i carabinieri avevano dato esecuzione all’ordinanza cautelare dell’allontanamento dalla casa famigliare nei confronti dell'uomo, che però aveva più volte violato le disposizioni del tribunale, continuando a minacciare la moglie e i figli. Il 27enne è stato arrestato e portato nel carcere di Cremona.