Covid: familiari vittime Trivulzio, 'vertici istituzioni totalmente assenti'

di Adnkronos

Milano, 22 ott. (Adnkronos) - I parenti delle vittime del Covid del Pio Albergo Trivulzio di Milano e delle altre Rsa hanno constatato "la grande distanza umana tra i vertici delle istituzioni, totalmente assenti in questi 18 mesi anche solo nel ricordo delle vittime o nelle scuse alle persone colpite dal lutto, e la dignità commovente dei parenti che nelle loro testimonianze hanno sempre espresso, parole di dolore, incredulità e sconforto, mai di rabbia e di vendetta". Lo ha detto Alessandro Azzoni, presidente di Felicita, associazione dei familiari delle vittime di Covid al Pat, in conferenza stampa per annunciare la richiesta di opposizione alla decisione della Procura di Milano di chiedere l’archiviazione del procedimento sulle morti avvenute lo scorso anno nella struttura per anziani. Inoltre, ha continuato Azzoni, "cercheremo anche, magari insieme ai diversi comitati di parenti che hanno avuto vittime nelle Rsa di altri Comuni italiani, che sono ancora in attesa di una decisione della loro Procura, o sono stati già 'archiviati' nelle loro istanze di verità, di fare chiarezza sul tema che riguarda tanto le attuali carenze del sistema che privano gli anziani anche del dritto di non vivere in isolamento quanto il tema connesso alle vittime collaterali della pandemia dovute a quelle che la Procura chiamerebbe 'criticità generali', e che imporrebbero la revisione totale del modello Rsa".