Calcio: Scurati (Lega), 'disordini Marocco a Milano? Ennesima leggerezza giunta Sala

di Adnkronos

Milano, 7 dic. (Adnkronos) - “Ieri sera in piazza Gae Aulenti a Milano c’è stata una vera e propria guerriglia urbana a opera di migliaia di tifosi marocchini che, indisturbati, hanno invaso strade, distrutto l’arredo urbano e lanciato fumogeni e fuochi d’artificio. Tutto questo è inquietante e inammissibile, basta maxischermi per partite a rischio sicurezza”.

Così Silvia Scurati consigliere regionale della Lega in merito ai fatti di ieri avvenuti in piazza Gae Aulenti dove era stato allestito un maxischermo per la partita Spagna-Marocco.

“Il Comune di Milano non avrebbe dovuto allestire il maxischermo memore della tensione della precedente partita del Marocco e, soprattutto, di quanto successo anche a Bruxelles dove i tifosi marocchini hanno attaccato e distrutto i mezzi delle Forze dell’ordine”.

“Come risulta dalle indiscrezioni a sorvegliare la piazza erano presenti solo due vigilantes, una situazione che ricorda le aggressioni di decine di giovani, perlopiù extracomunitari, che a Capodanno avevano violentato alcune ragazze e vandalizzato piazza Duomo. Questi sono i risultati della mancata integrazione”.

“Il sindaco Sala e il suo assessore alla sicurezza non hanno imparato nulla da quei fatti e, incuranti delle conseguenze, permettono di vandalizzare intere aree della città a centinaia di stranieri. Il Pd vuole portare Milano ai livelli di Bruxelles con interi quartieri fuori controllo ed eventi lasciati sfociare in guerriglia nel nome dell’integrazione e del multiculturalismo” conclude Scurati.