Calcio: Rossi, 'Lombardia stanzia 66mila euro per ripartenza campionato eccellenza' (2)

di Adnkronos

(Adnkronos) - Il protocollo 'Allenamenti e gare per le squadre partecipanti ai campionati nazionali Lnd, stagione 2020/2021', prevede norme rigide con costi importanti. Oltre al distanziamento interpersonale, è previsto l'uso obbligatorio della mascherina in ogni occasione al di fuori dell'attività agonistica sul campo e l'igiene accurata delle mani con il lavaggio frequente e l'uso di soluzioni disinfettanti. A ciò si aggiunge l'effettuazione periodica e sistematica di tamponi per la rilevazione del Covid. "Il sostegno regionale -sottolinea Rossi- risulterà particolarmente prezioso per le realtà calcistiche più piccole, in molti casi alle prese con problemi di sopravvivenza. La ripartenza del calcio dilettantistico è un segnale forte per tanti sportivi, per i nostri ragazzi e per le società sportive. Mi auguro che, protocolli nazionali permettendo, faccia da traino per la ripresa dell'intero movimento sportivo regionale lombardo". "Lo stanziamento a favore delle società calcistiche che partecipano al campionato dilettanti -conclude il sottosegretario regionale, olimpionico di canoa- si inserisce, infatti, in un più vasto quadro di rilancio dello sport regionale che interessa tutte le discipline. Una strategia che vede la Regione impegnata con finanziamenti e iniziative ad ampio raggio per la ripartenza in sicurezza delle attività a qualsiasi livello. Questo pacchetto comprende la recentissima assegnazione gratuita al Coni Lombardia dei primi 20mila test rapidi antigenici nasofaringei per la rilevazione della Sars-Cov-2. Tamponi da distribuire tra le federazioni sportive, per i controlli su atleti e personale. Un aiuto per certe realtà fondamentale per permettere una ripresa più serena delle attività dell'intero movimento sportivo regionale".