Calcio: Anelli (Lega), 'da Lombardia nessuna elemosina ma mln per sport di base e impianti'

di Adnkronos

Milano, 19 apr. (Adnkronos) - "Continua il solito giochino del Pd di far passare messaggi fuorvianti su Regione Lombardia, omettendo gran parte delle informazioni. Anche oggi un esempio che non lascia dubbi. Il capogruppo dem Pizzul cita il finanziamento di 66 mila euro per le società di calcio dilettantistiche, parlando di 'elemosina' da parte della giunta regionale. Una visione parziale dei fatti, creata apposta per creare polemica". Così Roberto Anelli, capogruppo della Lega al Pirellone, replica a Fabio Pizzul, capogruppo regionale Pd. "Pizzul -spiega Anelli- si dimentica volutamente dei 6,5 milioni messi a disposizione delle associazioni sportive dilettantistiche e quindi dello sport di base o dei 15 milioni di euro stanziati a favore dei Comuni per riqualificare l’impiantistica sportiva. Fondi che vanno a beneficio di tutti gli sportivi lombardi e aiuteranno l’intero settore a riprendersi dalla crisi generata dalla pandemia". "I fatti, corroborati dai numeri, dimostrano l’impegno della nostra Regione nel sostenere lo sport ad ogni livello. I 20mila tamponi al Coni Lombardia, poi, sono un primo contributo concreto destinato a sostenere proprio le realtà che hanno a disposizione meno fondi. Realtà che hanno sempre trovato un interlocutore ideale nel sottosegretario Antonio Rossi, che da olimpionico di canoa, ha nel suo Dna l’attenzione per tutti gli sport, anche quelli minori". Pizzul, conclude Anelli, "riesce anche a polemizzare per la mancata istituzione di un assessorato allo sport, ma non mi pare che abbia mai sollevato analoghi rilievi per la medesima scelta operata dalla Regione Toscana".