Assolombarda e Talent Garden: insieme per promuovere le competenze digitali dei giovani

Il progetto ha coinvolto studenti liceali del 3° e del 4° anno degli istituti milanesi Cesare Beccaria, Alessandro Volta, Istituto Leopardi e Collegio San Carlo.

Assolombarda e Talent Garden: insieme per promuovere le competenze digitali dei giovani
di Digital Media

Milano 7.10-2016 (Digital Media) – Alternare la scuola all’apprendimento sul campo? Un progetto che ha come scopo il potenziamento delle competenze digitali dei giovani. Il motivo di questo impegno promosso da Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza, in accordo con Talent Garden Innovation School, è di quelli che faranno la differenza per il futuro dei nostri studenti: l’obiettivo? Dare la possibilità ai giovani liceali di avere sin da subito un impatto con le aziende, attraverso tirocini e workshop, così da calarsi immediatamente in una realtà lavorativa.


Insieme in favore dei giovani

Dalla teoria alla pratica, il salto è spesso letale per chi, come i ragazzi italiani, difficilmente riesce ad avere opportunità lavorative sin dalla giovane età: un difetto della nostra didattica che nasce proprio dal ritardo legato all’apprendimento delle competenze digitali, oramai fondamentali per la maggior parte delle professioni moderne. Ed ecco che, in simbiosi con la Legge Buona Scuola, Talent Garden e Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza hanno scelto di fare da ponte per questo passaggio, occupandosi di trovare le aziende disposte a ospitare per un tirocinio alcuni studenti, così da facilitare l’ingresso nel mondo del lavoro.

Il progetto Alternanza scuola-lavoro

Il progetto promosso da Assolombarda ha coinvolto 26 studenti liceali del 3° e del 4° anno, appartenenti agli istituti milanesi Cesare Beccaria, Alessandro Volta, Istituto Leopardi e Collegio San Carlo. L’iniziativa ha avuto il merito di impiegarli per circa 200 ore di tirocini presso 7 grandi aziende italiane: Tim, Wind, Vodafone, Fastweb, General Electric, BT Italia e H3G. Grazie a tale esperienza, gli studenti che hanno preso parte al progetto hanno avuto modo di testare sin da subito l’immersione nel mondo del lavoro, apprendendo l’utilizzo di alcuni degli strumenti tecnologici e digitali che si riveleranno più utili, una volta portato a compimento il percorso di laurea.

Ma i 26 fortunati studenti impiegati presso le aziende non sono stati certo gli unici a godere dei risultati del progetto Alternanza scuola-lavoro: sono stati, infatti, circa 300 gli studenti liceali che hanno potuto partecipare a lezioni-laboratorio, workshop e diversi eventi mirati alla crescita delle competenze nel campo del digitale. Un passaggio di volta molto importante per potersi calare, quando verrà il momento, nell’ambito delle professioni del futuro.

I settori di impiego del progetto Alternanza scuola-lavoro

Assolombarda è impegnata nel progetto Alternanza scuola-lavoro dal 2013. In questi 3 anni di impegno, sono stati più di 10.000 gli studenti di 80 licei che hanno potuto svolgere delle attività in loco grazie alla partnership con 100 aziende italiane. Numeri che indubbiamente testimoniano la bontà del progetto per lo sviluppo delle competenze digitali degli studenti lombardi: nello specifico, nei settori dell’Information and Communications Technology, della Chimica, della Meccanica, dell’Elettronica, della Moda e del Turismo. Da non sottovalutare, poi, l’impatto delle giovani menti creative: durante queste partnership, sono state numerose le idee e gli spunti trasferiti dagli studenti alle aziende stesse.

Abbiamo parlato di:

Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza Website

Talent Garden Innovation School Website

Liceo Statale Cesare Beccaria Website

Liceo Alessandro Volta Website

Istituto Leopardi Website

Collegio San Carlo Website

di Digital Media