25 aprile: Grimoldi (Lega), 'Milano di Sala e del Pd è antisemita'

di Adnkronos

Milano, 25 apr. (AdnKronos) - "Al posto che criticare le assenze di esponenti leghisti forse la Milano democratica di Sala e della sinistra dovrebbe scusarsi, anche questo 25 aprile, per i vergognosi insulti dal loro corteo alla Brigata Ebraica. Peraltro il solito film già visto ogni 25 aprile a Milano, un copione che conferma, come era ampiamente previsto fin dalla vigilia, come la Milano amministrata dal centrosinistra e dal Pd abbia una chiara vocazione anti semita e anti israeliana". Lo dichiara Paolo Grimoldi, deputato della Lega e segretario della Lega Lombarda, dopo le contestazioni alla Brigata ebraica in corteo a Milano da parte di una ventina di persone. "Anche oggi la Milano di Giuseppe Sala e della sua giunta, la Milano offende e insulta Israele e la comunità ebraica milanese, mostrando il vero volto antisemita di una parte della sinistra, ha trasformato il 25 aprile in una festa anti qualcuno, in questo caso anti semita", aggiunge.