Ponte Morandi: Toti, 'verità giudiziaria primo passo riconciliazione famiglie-Stato'

di Adnkronos

Roma, 14 ago. (Adnkronos) - “Dolore per le quarantatré persone che non ci sono più, richiesta di giustizia che guarda il tribunale di Genova e il processo in corso che spero possa concludersi con la verità e nel più breve tempo possibile e orgoglio di andare oggi a ricordare quella giornata sotto un ponte ricostruito. Un ponte bello, con la penna di Renzo Piano e ricostruito in dei tempi diventati in qualche modo un modello per il Paese. L’impegno di questi anni della città di Genova ha ricucito un po’ se non il dolore dei familiari quella ferita, quello strappo che si era consumato quando quel ponte è crollato”. Così il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, ai microfoni di 'Non stop news' su Rtl 102.5.

"Per quanto riguarda il processo Morandi -ha aggiunto- vorrei ringraziare il Tribunale di Genova che lo sta conducendo, l’ha condotto. Anche il procuratore Cozzi ora in pensione ha passato le consegne qualche mese fa con grande sobrietà e impegno. Credo si arriverà a una verità giudiziaria che non ricucirà il dolore ma comunque è un primo passo di riconciliazione tra quelle famiglie e lo Stato”.