Migranti Ventimiglia lasciano parrocchia

Migranti Ventimiglia lasciano parrocchia
di ANSA

(ANSA) - VENTIMIGLIA (IMPERIA), 4 AGO - Sono stati trasferiti dalla chiesa delle Gianchette al centro di accoglienza del Parco Roja i migranti che erano accolti dal parroco in accordo con la diocesi di Ventimiglia. Dei circa quaranta stranieri, potranno restare solo donne minorenni non accompagnate o donne incinte, mentre uomini minorenni e famiglie dovranno trasferirsi nella nuova ala del centro gestito dalla Croce Rossa. Alcuni però si sono allontanati, approfittando del caos causato dal mercato settimanale, per cercare di raggiungere la Francia a piedi o in treno. Altri, invece, si sono spostati sul greto del fiume Roja. Don rito, parroco delle Gianchette, critica il trasferimento: "Sono sceso in campo per aiutare chi ha bisogno, per la dignità di queste persone. A mio avviso il campo della Croce Rossa non mi sembra il più adatto per accogliere insieme donne, minori e adulti. Sarò pronto ad accogliere tutti e non rifiuteremo l'ospitalità a nessuno".