Tiscali.it
SEGUICI

Liguria affronta anche la violenza economica contro le donne

di Ansa   
Liguria affronta anche la violenza economica contro le donne

(ANSA) - GENOVA, 29 NOV - Secondo dati elaborati dall' Università di Genova in Italia il 6% delle donne risulta essere vittima di 'violenza economica'. Si tratta di donne che non hanno un proprio conto corrente, che devono documentare ogni spesa al proprio compagno o marito, e che si ritrovano ad essere totalmente dipendenti dalla figura maschile. Un numero sottostimato visto che sono poche le donne che denunciano questo tipo di situazioni vissute quasi come la normalità della vita di coppia. Di questo tema si è occupato un convegno organizzato da Regione Liguria al Galata a Genova, con l'obiettivo di promuovere la parità di genere e affrontare la complessa questione della violenza economica.

"I dati che abbiamo sono sicuramente allarmanti - spiega l'assessore alle pari opportunità della Regione Liguria, Simona Ferro - si parla di 1.180 chiamate di aiuto nell'anno 2023, e di queste, 882 sono prese in carico dai centri antiviolenza, mentre per quanto riguarda le denunce di violenza economica siamo attorno alle 300 chiamate, anche se in realtà dai colloqui emergono tante situazioni di donne che hanno cominciato a patire atti di violenza sul piano economico. Anche in Liguria ci sono donne prive di un conto corrente bancario, e questo significa la volontà dei loro compagni di esercitare un controllo, di creare umiliazione nella donna che grazie a questa privazione può essere meglio controllata e quindi ridotta in una situazione di sudditanza". "Spesso è un tipo di violenza che viene meno considerato meno perché non troppo evidente - aggiunge l'assessore alle pari opportunità del Comune di Genova, Francesca Corso - ma la violenza economica è grave sia quando viene perpetrata, quindi nel momento in cui la donna viene privata nella possibilità di lavorare, di avere interazioni o avere un conto corrente ma altresì quando una donna decide di uscire da questa situazione e di conseguenza si trova a non poter essere autonoma e indipendente". L'incontro ha visto anche il contributo di Università di Genova che ha "fotografato" il fenomeno. (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Ragazzo di 16 anni muore sotto una valanga in Alto Adige. Situazione critica in Val D'Aosta. Frane e smottamenti in Liguria
Ragazzo di 16 anni muore sotto una valanga in Alto Adige. Situazione critica in Val D'Aosta. Frane e smottamenti in Liguria
Maltempo Liguria, Toti chiederemo estensione stato d'emergenza
Maltempo Liguria, Toti chiederemo estensione stato d'emergenza
Maltempo in Liguria, notte di smottamenti e piccole frane
Maltempo in Liguria, notte di smottamenti e piccole frane
Maltempo,Regione Liguria 'massima attenzione nelle prossime ore'
Maltempo,Regione Liguria 'massima attenzione nelle prossime ore'

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...