Tiscali.it
SEGUICI

L'8 gennaio a Genova "My name is Luca. Ballata per Vialli"

di Italpress   
L'8 gennaio a Genova 'My name is Luca. Ballata per Vialli'

GENOVA (ITALPRESS) - È in programma per lunedì 8 gennaio alle ore 21 al Teatro Carlo Felice di Genova la serata benefica "My name is Luca. Ballata per Vialli" fortemente voluta dalla Fondazione Vialli e Mauro per celebrare Gianluca Vialli, a un anno dalla sua morte. L'evento, organizzato con il patrocinio e il sostegno della Regione Liguria, nasce per portare l'ennesimo abbraccio della città di Genova al suo campione, che sarà il protagonista di appassionanti testimonianze e coinvolgenti momenti di intrattenimento. Il format e la produzione dello spettacolo sono a cura di Elastica. A condurre la serata Ilaria D'Amico e Tommaso Labate, che daranno ritmo alle tante voci del racconto, rievocando in maniera suggestiva le tre grandi direttrici della vita di Gianluca: il calcio, la musica e le relazioni umane. Il tutto nel segno di quello che è stato forse il suo principale "talento" negli ultimi vent'anni: un'intensa attività di raccolta fondi per la ricerca sulla SLA e il cancro. Ripercorreremo insieme i momenti topici della carriera sportiva, con la Sampdoria dello Scudetto '90-'91, con alcuni protagonisti della Juventus che nel 1996 conquistò la sua ultima Champions League guidata proprio da capitan Vialli, con l'azzurro della Nazionale raccontati da Giorgio Chiellini, Gianluigi Buffon e dalla mitica voce di Bruno Pizzul. Protagonisti il calcio e i suoi cantori migliori, da Sky Paolo Condò e Giorgio Porrà, accompagnati anche da un punto di vista insolito e prezioso come la voce di Pierluigi Collina, ma anche la musica con Dario Brunori, Lodo Guenzi e i virtuosismi del maestro Mario Brunello.

La Ballo Band - direttamente dal programma Splendida Cornice di Rai 3 - sarà la colonna sonora vivente della serata e le parole di "My name is Luca" diventeranno vive con le interpretazioni e i monologhi di Marco D'Amore, Valerio Aprea e Paolo Nori. "Con questo evento puntiamo a porre l'accento sull'aspetto solidaristico che ha contraddistinto gli ultimi vent'anni della vita di Gianluca. Abbiamo dato vita alla Fondazione Vialli e Mauro nel 2003 per mettere la nostra popolarità e il nostro impegno al servizio della ricerca, sulla SLA e sul cancro. Allora ci ponemmo il dubbio: ma cosa c'entrano due calciatori con la ricerca scientifica? E ci siamo risposti che era la cosa giusta da fare per i nostri figli e per un Paese civile. Con questa iniziativa abbiamo l'ambizione di dare il via a una nuova tradizione e crediamo che possa diventare la prima di tante a cui penseremo per la festa di Gianluca", commenta Massimo Mauro, Presidente della Fondazione Vialli e Mauro per la Ricerca e lo Sport onlus. Il ricavato della serata sarà devoluto dalla Fondazione Vialli e Mauro a sostegno del progetto "MOMALS: monitoraggio e analisi multi-omica della SLA", dei Centri Clinici NeMO di Milano e Arenzano (GE) che mira a dare una forte accelerazione nel percorso di ricerca e comprensione delle basi molecolari e di progressione della SLA nel tempo. "Questo studio di ricerca clinica è espressione del modello di cura dei nostri Centri, che vede nell'approccio multidisciplinare la possibilità di affrontare con efficacia i bisogni di cura complessi e specifici di ogni paziente. E per una malattia neurodegenerativa grave come la SLA, l'approccio di ricerca non può che essere integrato, dove la ricerca di base e la tecnologia si integrano con l'esperienza di presa in carico clinica, capace di valorizzare la storia di malattia della persona", dichiara Valeria Sansone, Direttore medico-scientifico Centro Clinico NeMO Milano. Il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti commenta così l'iniziativa: "Siamo felici e orgogliosi che Genova possa ospitare uno spettacolo, unico evento ufficiale in Italia, in ricordo del campione Gianluca Vialli: il volto sorridente della Sampdoria dello scudetto, ma anche un uomo che ha saputo rappresentare il grande calcio italiano, prima indossando la maglia azzurra e poi, dopo il ritiro dal campo, con il suo ruolo nel management della Nazionale. Ma Vialli era molto di più: un uomo che si è sempre impegnato a sostenere le persone in difficoltà di fronte alle sfide della vita. Regione Liguria, grazie a questo evento, sosterrà i progetti benefici per cui Vialli si era impegnato tramite la sua fondazione, in particolare quello per la ricerca sulla SLA. Siamo certi che la Liguria saprà rispondere con entusiasmo e generosità a sostegno di questa importante iniziativa". È possibile acquistare i biglietti per assistere allo spettacolo "My name is Luca. Ballata per Vialli" presso la biglietteria del Teatro Carlo Felice e sulla piattaforma Vivaticket, nella pagina dedicata.foto: ufficio stampa Regione Liguria (ITALPRESS). tvi/com 11-Dic-23 16:08 .

di Italpress   

I più recenti

Toti, maltempo ha aggravato fronte frane in Liguria
Toti, maltempo ha aggravato fronte frane in Liguria
Al via in Liguria progetto europeo di edilizia sostenibile BE-WoodEN
Al via in Liguria progetto europeo di edilizia sostenibile BE-WoodEN
Italia sotto la pioggia, frane in Liguria, allerta in Veneto. Allarme valanghe sulle Alpi
Italia sotto la pioggia, frane in Liguria, allerta in Veneto. Allarme valanghe sulle Alpi
Urbanistica, presentato il Liguria Rigenera Tour
Urbanistica, presentato il Liguria Rigenera Tour

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...