Formazione, presentato il progetto "Gustiamo la Liguria"

Formazione, presentato il progetto 'Gustiamo la Liguria'
di Italpress

GENOVA (ITALPRESS) - Oggi si conclude "GustiAmo la Liguria" un progetto cofinanziato da Regione Liguria e realizzato da Confartigianato Liguria in collaborazione con Valbormida Formazione, in cui sono stati coinvolti gli allievi dell'ente che frequentano percorsi Triennali di Istruzione e Formazione Professionale che rilasciano la qualifica professionale di Operatore della Ristorazione ed il quarto anno del percorso "Tecnico di cucina e tecnico dei servizi sala-bar". La finalità del progetto è la promozione del saper fare artigiano nel comparto agroalimentare e la valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche liguri. Con il coinvolgimento degli studenti dei corsi IeFP, percorsi triennali di formazione professionale che esaudiscono l'obbligo di istruzione e sono il primo gradino della filiera programmata e finanziata da Regione Liguria per la formazione degli adolescenti, sono stati realizzati prodotti multimediali e seminari per la promozione dei mestieri dell'artigianato agroalimentare e delle eccellenze gastronomiche liguri. "L'iniziativa si inserisce nel più ampio filo delle azioni di orientamento alla formazione, all'istruzione e al lavoro, fortemente sostenute dalla Regione, per spingere i ragazzi verso gli studi e le professioni più richieste dal mercato, che offrono quindi le più ampie ricadute occupazionali" -afferma l'assessore regionale alla formazione Marco Scajola, che prosegue: "I nostri ragazzi diventano "ambassador" delle eccellenze enogastronomiche liguri, nonché promotori del saper fare artigiano. GustiAmo la Liguria è un progetto che ha ricadute positive nell'ambito della valorizzazione di mestieri e di prodotti tipici del territorio, ma ha anche una valenza importante nella promozione della Liguria come meta turistica". L'Ente di formazione ha scelto sei piatti della tradizione ligure e li ha rivisitati rispetto alla ricetta originaria: Liguria in un boccone. Linguine spadellate al bagnun di acciughe. Dal castagnaccio al Gentilino. Sardenaira (o pizza all'Andrea). Cappon magro rivisitato con bagnetto verde. Millefoglie di brandade di baccalà su salsa all'aglio Ogni allievo individuato ha realizzato un piatto, con l'accompagnamento e la supervisione del docente Sandro Usai. La realizzazione di ogni piatto è avvenuta presso il Ristorante didattico "L'Antica Osteria da Palmira", con una copertura di immagini video e foto, utili alla realizzazione di una clip e un trailer finale. Al termine della clip è inserita la frase che ogni allievo/a partecipante ha espresso sulla propria esperienza formativa. È stata anche individuata una testimonial nella persona di Renata Briano, la nota food blogger ligure e top blogger e creator di "Giallo Zafferano" che promuoverà il progetto nei canali dedicati, che consentirà ai video di avere ampia diffusione. Il Presidente di Confartigianato Liguria Giancarlo Grasso: "Ringraziamo l'assessore regionale alla formazione Marco Scajola per aver condiviso il nostro progetto, che intende promuovere le eccellenze territoriali attraverso la presentazione di piatti della tradizione ligure, le cui ricette sono state interpretate dagli allievi di Valbormida Formazione, giovani studenti oggi, un domani auspichiamo affermati chef".foto: ufficio stampa Regione Liguria (ITALPRESS). tvi/com 28-Nov-22 18:40