Tiscali.it
SEGUICI

Al via il Catasto regionale ligure dei Geositi

di Italpress   
Al via il Catasto regionale ligure dei Geositi

GENOVA (ITALPRESS) - Regione Liguria, con la collaborazione scientifica del Dipartimento di Scienze della Terra, dell'Ambiente e della Vita (DiSTAV) dell'Università degli Studi di Genova, ha realizzato il Catasto regionale dei Geositi, ovvero la mappa con le località caratterizzate da aspetti geologici, geomorfologici, idrogeologici e pedologici di particolare rilevanza scientifica. La Liguria è tra le poche Regioni in Italia ad avere una specifica legge per la tutela e valorizzazione dei geositi. Attraverso lo studio ed il lavoro dell'Università e sotto il coordinamento dell'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA), in attuazione dell'accordo di collaborazione tecnico-scientifica stipulato nel 2021, è stato effettuato un approfondito censimento regionale dei geositi, permettendo anche di aggiornare l'inventario nazionale. Ad ogni geosito è stato attribuito un diverso livello di interesse scientifico (locale, regionale, nazionale) e sono state riconosciute le caratteristiche geologiche prevalenti e tali da renderlo di interesse nel patrimonio geologico. Sono 97 i geositi riconosciuti sul territorio ligure: tra i più noti, ad esempio, i Torrioni del Castello della Pietra nel Parco Naturale Regionale dell'Antola, le Grotte dei Balzi Rossi, la Miniera di Gambatesa nel Parco Naturale Regionale dell'Aveto, l'isola Palmaria nel Parco Naturale Regionale di Portovenere e il Fungo di Piana Crixia.

La Carta dei Geositi e le relative schede descrittive sono consultabili sul geoportale della Regione Liguria (www.geoportal.regione.liguria.it); tutti i contenuti saranno resi disponibili sul sito istituzionale della Regione Liguria e sul sito di ISPRA. L'elevata geodiversità presente nel territorio ligure riveste grande importanza dal punto di vista del richiamo culturale, della didattica e dell'economia. Il patrimonio geologico regionale può quindi costituire la base per sviluppare nuove offerte di turismo, volte alla valorizzazione di territori con alte potenzialità di sviluppo, in armonia con i principi di sostenibilità ambientale. "I geositi da bene naturale e di studio - spiega il vice presidente della Regione Liguria con delega ai Parchi e al Marketing territoriale Alessandro Piana - sono una straordinaria opportunità di geoturismo o turismo verde. Al riconoscimento del grande valore di studi scientifici aggiornati su tutto il territorio dobbiamo affiancare sempre più la fruizione didattica, la divulgazione, experience emozionali affinché diventino azioni socio-economiche efficaci. La collaborazione della Regione Liguria col DiSTAV integra i profili culturali, tecnici e informativi, facendosi collettore di professionalità specifiche e contribuendo ad arricchire un versante della Liguria che ha ancora ottime potenzialità di sviluppo". "Il DiSTAV - spiega la direttrice del dipartimento, Elisabetta Rampone - riunisce docenti e ricercatori di area Biologica e Geologica che svolgono ricerca e didattica nei campi delle scienze geologiche, biologiche e ambientali. A tutti è nota l'importanza della biodiversità per gli ecosistemi terrestri e per la società umana. La geodiversità, in particolare quella ligure, sebbene ben nota alla comunità scientifica internazionale, è ancora poco conosciuta al largo pubblico, ma altrettanto importante. La realizzazione del Catasto regionale dei Geositi costituisce quindi un importante risultato della collaborazione tra Regione e Università di Genova sui temi della valorizzazione del patrimonio geologico, da sviluppare nei prossimi anni. Auspichiamo che queste iniziative possano agire da volano attrattivo per le nuove generazioni nei confronti della Geologia, considerata la forte richiesta attuale di questa professionalità".foto: ufficio stampa regione Liguria (ITALPRESS). tvi/com 17-Lug-23 14:35 .

di Italpress   
I più recenti
Chiesta revoca domiciliari per Presidente Liguria Giovanni Toti
Chiesta revoca domiciliari per Presidente Liguria Giovanni Toti
Liguria, Toti chiede la revoca degli arresti domiciliari
Liguria, Toti chiede la revoca degli arresti domiciliari
Europee: in Liguria alle 12 al voto il 27,3%
Europee: in Liguria alle 12 al voto il 27,3%
Ultima campanella nelle scuole della Liguria
Ultima campanella nelle scuole della Liguria
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...