Università, nel Lazio altri 48 mln per il diritto allo studio

Università, nel Lazio altri 48 mln per il diritto allo studio
di Italpress

ROMA (ITALPRESS) - "Proseguono gli interventi per sostenere gli studenti con reddito più basso e per garantire in questo difficile momento il diritto allo studio universitario. Grazie allo stanziamento di nuove risorse e all'impegno puntuale di DiSCo, l'Ente regionale per il diritto allo studio e alla conoscenza, stiamo procedendo con lo scorrimento della graduatoria delle Borse di Studio 2020-21 dichiarando vincitori tutti gli studenti aventi diritto. Si tratta di 13.907 ulteriori studenti che potranno beneficiare delle Borse di studio 2020/2021. Un'operazione resa possibile grazie a un incremento dell'impegno economico di circa 48 milioni di euro". Così in una nota Claudio Di Berardino assessore al Lavoro, Scuola, Formazione e diritto allo studio universitario della Regione Lazio. "Complessivamente - aggiunge - abbiamo stanziato 94 milioni di euro, erogando a 26.293 studenti - 2.000 in più rispetto allo scorso anno - un contribuito a sostegno del loro percorso di studio. La liquidazione della prima rata avverrà entro il 23 dicembre. Parallelamente, è uscito il nuovo bando per i buoni libro. Si tratta di un contributo fino ad un massimo di 250 euro all'esito dell'acquisto di libri o e-book universitari quali testi d'esame. Lo possono richiedere in modalità on line gli studenti iscritti a corsi universitari, di aggiornamento e master delle Università del Lazio con un reddito familiare fino a 25.000 euro". "Come Regione - conclude Di Berardino - queste sono le ennesime misure di intervento sui giovani, una generazione che si sta formando in un periodo difficile e sulla quale è doveroso continuare a investire con sempre maggiore determinazione". (ITALPRESS). fsc/com 02-Dic-20 12:11