Roma, Raggi "Con nuovi bus migliora servizio periferia"

Roma, Raggi 'Con nuovi bus migliora servizio periferia'
di Italpress

ROMA (ITALPRESS) - Il sindaco di Roma, Virginia Raggi, accompagnata dall'amministratore unico di Atac, Giovanni Mottura, dall'assessore alla Città in Movimento, Pietro Calabrese e dalla presidente del Municipio X, Giuliana Di Pillo ha presentato, questa mattina i nuovi bus Che entreranno in esercizio nelle zone di Ostia Lido, Infernetto, Casal Palocco e Castel Fusano. "Grazie agli investimenti fatti nel rinnovo del parco bus - ha detto la Raggi - possiamo dare alla città un servizio di trasporto pubblico migliore, rafforzando e potenziando i collegamenti, soprattutto in periferia. Stiamo completando la fornitura dei 328 mezzi acquistati nel 2019 che si aggiungono ai 400 già messi su strada da inizio mandato. Entro il 2021 saranno oltre 800 con gli ultimi ordini fatti da Roma Capitale e i veicoli acquistati in autofinanziamento da Atac. Un bel risultato per tutti i cittadini". Parte di queste vetture saranno impiegate anche sulla nuova linea per l'aeroporto di Fiumicino che partirà da febbraio del 2021 e garantirà anche un collegamento con la ferrovia Fl1, un servizio in più per il X Municipio. "Potenziare la rete bus è fondamentale per migliorare il servizio - ha spiegato Calabrese -. La nuova linea consentirà di aumentare i collegamenti con la Roma Lido e la Fl1 e tra due ambiti molto importanti come il centro di Ostia e il polo aeroportuale e direzionale di Fiumicino, a vantaggio di migliaia di residenti e lavoratori". "Questa presentazione ha un senso per ricordare che il trasporto pubblico sta vivendo un momento drammatico. Ho il dovere di far presente che ci stiamo attendendo alle indicazioni che arrivano dal consesso scientifico, che ha stabilito che un riempimento dei mezzi all'80% con l'uso delle mascherina è un trasporto sano - ha detto l'amministratore unico di Atac, Giovanni Mottura - La percezione di un bus di 12 metri riempito all'80% è di un mezzo pieno - ha aggiunto -. Ma assicuro ci sono tutti i mezzi in campo e gli sforzi possibili perché il trasporto sia in sicurezza. Ci sono tutti gli sforzi pratici perché questi mezzi siano sicuro e che non vengano considerati luoghi critici". (ITALPRESS). mac/pc/red 20-Ott-20 11:58