Roma: inchiesta crollo Globe Theatre, rischio processo per gestore

di Adnkronos

Roma, 31 mar. (Adnkronos) - La procura di Roma chiuso le indagini sul crollo di una scalinata in legno al Globe Theatre, all’interno di Villa Borghese, dove lo scorso 22 settembre restarono feriti 11 ragazzi, poi finiti in ospedale, al termine di uno spettacolo. A rischio processo c’è il legale rappresentante dell’associazione Teatri Roma (Atr). Nel procedimento i pm titolari del fascicolo, Gianfederica Dito ed Eugenio Albamonte, con il coordinamento del procuratore aggiunto Giovanni Conzo, contestano i reati di lesioni colpose, crollo colposo e apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo o intrattenimento.

Per i magistrati, il gestore del ‘Globe’ non avrebbe ‘’provveduto a mantenere la struttura in adeguate condizioni di stabilità e solidità, omettendo anche di provvedere e disporre le dovute attività manutentive della struttura e segnatamente della scala in legno’’. Per gli inquirenti, la struttura presentava ‘’chiari segni di logorio e fragilità con sfaldamento di alcune parti; logorio che peraltro determinava il cedimento dei punti di ancoraggio della scala’’