Pd, Zingaretti: "Ce l'ho messa tutta ma ha prevalso la polemica"

di Ansa

"Il tema non e' il mio ripensamento. Mi sono dimesso per spingere il gruppo dirigente ad un confronto piu' vero, piu' schietto, plurale, solidale e senza ipocrisie che permetta alla nostra comunita' di affrontare i nodi che abbiamo davanti per avere una visione comune dell'Italia. L'ho ammesso, c'e' l'ho messa tutta ma non ce l'ho fatta a determinare questo clima perche' piu' che il pluralismo ha prevalso la polemica e quindi ho fatto un passo di lato. Non scompaio. Continuero' a fare il presidente della regione Lazio e partecipero' alla vita politica. Mi auguro che il mio gesto aiuti il PD a ritrovare la voglia di discutere per amore dell'Italia. Ora ci sara' l'assemblea, qualsiasi scelta faranno la rispettero'. E' indubbio che era maturata l'idea che il problema potessi essere io, ho tolto a tutti questo problema". Lo ha dichiarato Nicola Zingaretti a Torre Maura, commentando con i cronisti la scelta di dimettersi da segretario del PD.