Lazio, 3 mln per sostenere nuovo contratto sviluppo e progetti ricerca

Lazio, 3 mln per sostenere nuovo contratto sviluppo e progetti ricerca
di Italpress

ROMA (ITALPRESS) - Finanziamento regionale di 3 milioni di euro per sostenere le proposte progettuali di ricerca e sviluppo industriale presentate dalle imprese per un investimento complessivo di 105 milioni di euro. Tra questi 500mila euro al Contratto di Sviluppo di Biomedica Foscama sulla filiera di produzione di vaccini anti Covid. Via libera della Regione, con una delibera proposta dall'assessore allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Università, Ricerca, Start-Up e Innovazione, Paolo Orneli, a 15 Accordi di Innovazione e a un nuovo Contratto di Sviluppo che porteranno a nuovi e importanti investimenti produttivi con un cofinanziamento regionale di 3.008.524,85 € per 105.000.000 di investimenti complessivi Di particolare importanza il Contratto di Sviluppo, che verrà siglato con la Biomedica Foscama, industria chimico farmaceutica di Ferentino, che consentirà, anche grazie al cofinanziamento regionale di 555.600 €, di far partire nell'impianto produttivo ciociaro la produzione, l'infialamento e il confezionamento del vaccino anti Covid-19. Il progetto, che comporterà un investimento complessivo di 23 milioni di euro, si colloca all'interno di un più ampio piano di sviluppo industriale integrato. Oltre al Contratto di Sviluppo presentato da Biomedica Foscama, la Regione Lazio sosterrà, con ulteriori 2,5 milioni di euro altri 15 Accordi di Innovazione concernenti progetti di ricerca e sviluppo industriale presentati da altrettante imprese - tra cui, ad esempio Alfasigma, Marangoni, Poste Italiane - in vari casi anche in collaborazione con atenei del territorio laziale come le università di Roma Tor Vergata o La Sapienza o strutture sanitarie di primaria importanza come l'ospedale pediatrico Bambino Gesù."L'impegno della Regione nella lotta contro il Covid passa anche dal sostegno alle imprese che investono in questa battaglia e che grazie all'eccellenza dei servizi offerti possono essere un riferimento fondamentale nel panorama internazionale. La delibera che garantisce il sostegno della Regione a 16 nuovi progetti di investimento nella tecnologia avanzata, conferma la capacità dell'industria laziale di operare alla frontiera dell'innovazione e l'impegno della giunta Zingaretti per promuovere la competitività nel nostro comparto produttivo generando lavoro di qualità e prospettive di sviluppo durature". Lo ha dichiarato allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Università e Ricerca, Start-Up e Innovazione della Regione Lazio, Paolo Orneli. (ITALPRESS). mgg/com 03-Dic-21 13:15