Governo: Maraio-Nencini, 'consegnate a Draghi priorità Psi, c'è clima fiducia'

di Adnkronos

Roma, 8 feb (Adnkronos) - "Abbiamo trovato un clima di fiducia e manifestato al presidente incaricato Mario Draghi la nostra collaborazione, anche per rispondere non solo al momento di emergenza che attraversa il paese, ma soprattutto al richiamo alla responsabilità rivolto dal Presidente della Repubblica. Abbiamo discusso di temi specifici e impegni concreti: la riforma della giustizia civile, la riforma della pubblica amministrazione e la riforma del fisco sono i pilastri fondamentali del programma di governo che nascerà fra qualche giorno”. Lo hanno detto il segretario del Psi Enzo Maraio e il senatore del Psi Riccardo Nencini, dopo le consultazioni con il presidente incaricato Mario Draghi. La delegazione del Psi ha portato al presidente Draghi i punti del programma prioritari per i socialisti: nell’ambito del Recovery Plan “Inserire nei progetti operativi l’assunzione di 100.000 diplomati e laureati da destinare alla valorizzazione dei beni culturali -hanno dichiarato Maraio e Nencini-. Accesso al Mes alla luce di una imponente previsione di spesa per la vaccinazione di massa; attenzione al comparto della giustizia, potenziare la garanzia della difesa, riforma del processo penale e modifica della norma sulla prescrizione; considerare il tema dell’ambiente come prioritario e la ripartenza dei cantieri per sbloccare le infrastrutture". "Prevedere la costituzione di una commissione bicamerale per le riforme istituzionali tanto più necessaria perché, nei mesi passati, il ruolo del parlamento è stato sacrificato -hanno aggiunto Maraio e Nencini- e dare priorità alla scuola, uno dei pilastri che deve assicurare uguaglianza sostanziale agli italiani. Con queste premesse e sulla base di un programma che serva a uscire dalle 'macerie sociali' che la pandemia ha lasciato, i socialisti non faranno mancare il loro supporto ad un Governo autorevole ed europeista”.