Governo: Boccia, 'elezioni inevitabili se non c'è più una maggioranza'

di Adnkronos

Roma, 22 gen (Adnkronos) - Quella delle elezioni anticipate "è una opzione inevitabile quando in una democrazia parlamentare non c’è più una maggioranza". Lo ha detto Francesco Boccia a Titolo V. Nell'alleanza "possono entrare progressisti entro il perimetro europeo, alternativi a Meloni e Salvini", per "un cammino di lungo termine: noi non abbiamo mai fatto un governo per abbassare l'Iva", ha sottolineato il ministro delle Regioni.