Tiscali.it
SEGUICI

Giubileo, Gualtieri in Piazza Pia "Cantiere procede nei tempi"

di Italpress   
Giubileo, Gualtieri in Piazza Pia 'Cantiere procede nei tempi'

ROMA (ITALPRESS) - Procede in linea con i tempi il cantiere di Piazza Pia. L'opera è finanziata con 79,5 milioni del Giubileo ed è realizzata da Anas (società del Polo Infrastrutture del Gruppo FS Italiane), il completamento è previsto per l'8 dicembre 2024. Il Sindaco Gualtieri, dopo l'ultimo sopralluogo dello scorso 26 ottobre, questa mattina ha visitato il cantiere per verificare lo stato di avanzamento delle lavorazioni. Presenti anche l'assessore ai Lavori pubblici Ornella Segnalini, il pro-prefetto del Dicastero per l'Evangelizzazione S.E. Mons. Rino Fisichella, l'Amministratore Delegato di Anas Spa, Aldo Isi. Con questo intervento verrà creata una grande area pedonale che da Ponte Sant'Angelo, percorrendo la nuova piazza Pia, passerà attraverso via della Conciliazione e, da Largo del Colonnato dove sono in corso i lavori sulle pavimentazioni i sanpietrini di via dei Corridori del Dipartimento Csimu, giungerà da via di Porta Angelica fino a piazza del Risorgimento, dove a breve sarà avviato il nuovo cantiere di Società Giubileo. Avviati il 22 agosto 2023, i lavori prevedono anche la riqualificazione di via della Conciliazione. In questa fase, il cantiere è al 30% dello stato di esecuzione.

La principale e fondamentale attività del cantiere riguarda le lavorazioni sui due collettori fognari che verranno fatti confluire in un unico grande collettore scatolare, affinché il tracciato del nuovo sottovia sia libero. A partire da dicembre sono entrate a regime le 11 pompe di sollevamento (dal peso di 230 t) che sostituiscono la funzionalità dei collettori e sono fondamentali per non interrompere mai lo smaltimento delle acque, anche in caso di forti piogge e si attivano autonomamente in funzione delle portate idriche rilevate in tempo reale. Il sistema di pompaggio ha consentito la demolizione del collettore basso di destra e l'avvio della realizzazione del nuovo collettore scatolare. Contestualmente sono state concluse le attività di realizzazione dei pali del sottopasso (circa 400 pali collettore + sottopasso diametro 8 metri, h media 16 metri), tranne quelli interferenti con il collettore basso Farnesina attualmente ancora in funzione. "Stiamo realizzando un'opera enorme in tempi record - ha spiegato il sindaco Gualtieri nel corso del sopralluogo -. I lavori stanno procedendo secondo il cronoprogramma nonostante la complessità idraulica e ingegneristica dell'intervento. Non si tratta infatti solo di un sottopasso ma di un'opera idraulica molto importante. Questo intervento ci consentirà di regalare due bellissime piazze alla città in un punto di congiunzione meraviglioso tra San Pietro, via della Conciliazione e Castel Sant'Angelo, liberandolo dalle auto e rendendolo pedonale e fruibile". "Da ponte Sant'Angelo fino a piazza del Risorgimento sarà una passeggiata bellissima che potremmo fare a partire dall'8 dicembre - commenta l'assessore Ornella Segnalini -. I lavori giubilari ci stanno dando la grandissima opportunità di rendere Roma più accogliente per i pellegrini e soprattutto per gli abitanti, che sono i destinatari finali delle opere. È un lavoro fatto in sinergia che mette a sistema le competenze di più soggetti". "Anas sta procedendo nei tempi a Piazza Pia, il Dipartimento dei Lavori pubblici Csimu sta lavorando sui sanpietrini di Borgo e Società Giubileo che bandirà la gara per piazza Risorgimento. A fianco a questi lavori stiamo proseguendo anche con altri interventi nelle periferie. Con Acea abbiamo iniziato lavori importanti sulla Tiberina, e il Csimu e Anas sono a lavoro anche sulle strade di penetrazione alla città. Con il Sindaco Gualtieri - conclude Segnalini - stiamo portando avanti un programma di manutenzione globale che guarda alla città nel suo insieme".- Foto: ufficio stampa comune di Roma - (ITALPRESS). pc/com 04-Mar-24 16:25 .

di Italpress   

I più recenti

Tudor “Servirà una Lazio perfetta, dobbiamo crederci”
Tudor “Servirà una Lazio perfetta, dobbiamo crederci”
Aeroporti di Roma e Too Good To Go insieme per ridurre spreco alimentare
Aeroporti di Roma e Too Good To Go insieme per ridurre spreco alimentare
Riaprono nuovi reparti all'ospedale di Tivoli
Riaprono nuovi reparti all'ospedale di Tivoli
Allegri “Coppa Italia è un obiettivo, la Lazio ci aggredirà”
Allegri “Coppa Italia è un obiettivo, la Lazio ci aggredirà”

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...