Energia: Conte, 'al governo chiediamo più coraggio, famiglie e imprese soffrono'

di Adnkronos

Roma, 29 apr.(Adnkronos) - "Al governo stiamo chiedendo più coraggio, famiglie e imprese sono in difficoltà, non possiamo pensare di chiedere loro degli sforzi", dice Giuseppe Conte, intervenendo a un convegno organizzato dalla Uil. "Chiediamo al governo di intervenire oggi, perché oggi noi tocchiamo con mano la difficoltà nel reperimento di materie prime, i rincari delle bollette, la perdita del potere di acquisto. Se si interviene più tardi si interviene male", prosegue il leader M5S. E su eventuali problemi di spread nel caso di un nuovo scostamento di bilancio, l'ex premier osserva: "Noi al governo abbiamo lasciato lo spread molto più basso di adesso dopo cinque variazioni di bilancio".