Tiscali.it
SEGUICI

Bando Energia Lazio, 40mln per efficientamento energetico delle imprese

di Italpress   
Bando Energia Lazio, 40mln per efficientamento energetico delle imprese

ROMA (ITALPRESS) - Presentato in Regione Lazio il Bando Energia: 40 milioni per efficientamento e produzione energetica delle imprese. Si tratta di un primo passo, inserito in un piano strategico più ampio pari a 160 milioni, con il quale la Regione Lazio punta ad essere un modello per le altre regioni italiane dal punto di vista dell'efficienza energetica. A raccontare i dettagli della nuova iniziativa, oltre a Roberta Angelilli, Vicepresidente e Assessore Sviluppo economico, Commercio, Artigianato, Industria, Internazionalizzazione Regione Lazio, sono stati: Elena Palazzo, Assessore al Turismo, Ambiente, Sport, Cambiamenti climatici, Transizione energetica, Sostenibilità, Francesco Marcolini, Presidente LazioInnova, Lorenzo Tagliavanti, Presidente Camera di Commercio di Roma, Agostino Re Rebaudengo, Presidente di Elettricità Futura, Fabrizio Penna, Capo Dipartimento dell'Unità di Missione per il PNRR del Ministero dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica. "È un bando importante ed è soltanto il primo di una serie di misure che rappresentano una strategia che vale almeno 160 milioni. Sono tutte risorse europee destinate alle imprese", ha spiegato la Angelilli. "È la prima volta in assoluto che la Regione Lazio si dota di una strategia e di un piano finanziario così ambizioso. L'obiettivo è l'efficienza energetica a 360 gradi". La vice presidente ha approfondito la questione legata ai 160 milioni "Sono una opportunità per tutte le imprese. Cercheremo di spiegare che si tratta di un piano che può dare risposta a tutte le tipologie di imprese, includendo anche le grandi imprese.

In autunno partirà un altro piano strategico destinato invece all'efficientamento degli edifici pubblici. Si tratta di un Piano estremamente ambizioso e strategico tra pubblico, privato, imprese, associazioni e cittadini. Questi sono i primi 160, perché in corso d'opera ci saranno ulteriori risorse, poiché è in atto una rinegoziazione del programma, visto che abbiamo voluto ascoltare anche la voce delle imprese e dei sindaci". I 40 milioni dedicati a questa nuova misura della Regione Lazio provengono da risorse del Programma FESR 2021-2027, che sostiene gli investimenti per il risparmio energetico e per la produzione di energia da fonti rinnovabili delle imprese del Lazio. Il contributo è a fondo perduto. Ciascun progetto deve essere di importo non inferiore a 150 mila euro con un contributo massimo di 2 milioni di euro per ciascun progetto. Non è previsto un tetto massimo al valore del progetto. I progetti devono includere investimenti per migliorare l'efficienza energetica dei processi produttivi e/o degli edifici, ai quali possono essere affiancati quelli per la produzione di energia da fonti rinnovabili. Il contributo relativo agli investimenti per la produzione di energia da fonti rinnovabili non può superare il 50% del totale finanziabile sull'intero progetto. Le imprese interessate possono presentare domanda online, tramite la piattaforma GeCoWEB Plus di Lazio Innova. La procedura è a sportello e aprirà lunedì 16 settembre 2024, fino a esaurimento delle risorse disponibili. "La Regione Lazio è consapevole della sfida che la attende sui temi della sostenibilità ambientale e della transizione energetica e ha tutta l'intenzione di far propria questa sfida con un ruolo di avanguardia e da protagonista" ha detto l'Assessore Palazzo che entrando nel merito del bando ha aggiunto "È soltanto un primo intervento che ci consentirà di rendere le nostre aziende più competitive nell'ambito dell'efficientamento energetico e delle rinnovabili. La Regione Lazio ha il dovere di sostenere le aziende, che sono il cuore pulsante dello sviluppo economico, non soltanto economicamente ma anche nell'accompagnamento in questo delicato momento di transizione dell'Agenda 2030". L'iniziativa sarà attiva dal 16 settembre. In questo periodo precedente all'attivazione, alla luce della sua complessità, la Regione ha previsto la diffusione del bando attraverso degli incontri negli spazi attivi regionali in tutte le province, online e fisici per approfondire le temati che tecniche. Nel corso dell'incontro, inoltre, Tagliavanti ha presentato un ulteriore Bando complementare a quello della Regione Lazio: il Bando CER - Comunità Energetiche Rinnovabili 2024. "Mettiamo 1 milione a disposizione delle spese e degli oneri che avranno le imprese nel costituire le CER" dando un messaggio per invogliare le imprese nel formare i CER stessi. "Partiamo allo stesso momento della Regione con cui siamo allineati". Mentre Penna ha annunciato che rispetto al PNRR a seguito della verifica della Commissione Europea "sono stati raggiunti gli obiettivi relativi alla sesta rata. L'ultimo obiettivo che mancava in questa rendicontazione era relativo alla sinergia tra il Governo centrale, l'amministrazione del Ministero dell'Ambiente e le Regioni italiane sull'individuazione di un primo tassello per una grande riforma dell'energia rinnovabile".(ITALPRESS).Foto: xl5 xl5/trl/red 19-Giu-24 14:22 .

di Italpress   
I più recenti
Nel Lazio 200 lavoratori Euronics a rischio licenziamento
Nel Lazio 200 lavoratori Euronics a rischio licenziamento
Negli ultimi 3 anni prezzi del gelato balzati del 30%
Negli ultimi 3 anni prezzi del gelato balzati del 30%
La fotostimolazione per le cellule muscolo-scheletriche
La fotostimolazione per le cellule muscolo-scheletriche
Salute Magazine - 12/7/2024
Salute Magazine - 12/7/2024
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...