Infrastrutture: Fedriga, 'fondamentali per Italia, fermarle compromette futuro'

di Adnkronos

Roma, 24 mag. (AdnKronos) - "Le infrastrutture e le grandi opere sono fondamentali per il Paese. Lo dico da governatore del Friuli Venezia Giulia, regione del Nordest che i dati confermano essere territorio di export e di produzioni apprezzate da tutto il mondo". Lo afferma Massimiliano Fedriga, presidente della Regione Friuli e segretario regionale della Lega. "Il potenziamento dei collegamenti -spiega- risulta irrinunciabile per garantire il trasporto di persone e merci, a maggior ragione con riferimento al territorio del Friuli Venezia Giulia inserito in posizione strategica all’interno di un sistema logistico europeo che necessita di investimenti e opere. Imprese e lavoratori chiedono esattamente di sostenere e promuovere il comparto produttivo con infrastrutture adeguate: chi vuole fermare lo sviluppo deve prendersi la responsabilità di affrontare aziende e cittadini e dire loro che non vuole garantire futuro e lavoro".