Tiscali.it
SEGUICI

Friuli, Rosolen "23 mln per borse di studio università anno 2022-23"

di Italpress   
Friuli, Rosolen '23 mln per borse di studio università anno 2022-23'

UDINE (ITALPRESS) - "L'Amministrazione regionale mette in campo a sostegno del sistema universitario, a garanzia di attrattività e qualità del nostro territorio, un impegno di significativa entità e soprattutto costante nel tempo, quale dimostrazione della forte attenzione e del rispetto nei confronti dell'Università convinta che questa possa offrire al territorio il suo meglio, le sue eccellenze nei campi della ricerca e della formazione accademica". Lo ha detto l'assessore regionale al Lavoro, Formazione, Istruzione, Ricerca, Università e Famiglia, Alessia Rosolen all'inaugurazione dell'anno accademico 2023-2024 dell'Università degli Studi di Udine, il 46. della sua storia. La cerimonia che si è tenuta nell'aula "Marzio Strassoldo" del polo economico-giuridico, ha visto la presenza, fra gli altri, anche della presidente del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), Maria Chiara Carrozza che ha tenuto la lectio magistralis dedicata al tema "Ricerca e innovazione: quali prospettive per l'Italia?". Dopo l'ingresso del corteo accademico, la relazione del rettore Roberto Pinton e gli interventi dei rappresentanti degli studenti, Rachele Ughetti, presidente del Consiglio degli studenti, e del personale, Francesca Giannelli, componente del Senato accademico si sono susseguiti i saluti istituzionali, fra i quali quello del sindaco di Udine, Alberto Felice De Toni.

Dai dati dell'ultimo programma triennale 2022-2024, come ha evidenziato a margine Rosolen, la Regione ha assegnato al sistema universitario regionale risorse per 27,8 milioni di euro, di cui 19,8 milioni di euro per interventi afferenti la didattica e la ricerca, 5 milioni di euro per gli interventi edilizi e 3 milioni per le infrastrutture di ricerca. Si aggiungono risorse del Fondo sociale europeo della nuova programmazione 2021-2027 per 12 milioni di euro e un finanziamento straordinario di 15 milioni di euro, suddiviso tra le due università e la Sissa in parti uguali, destinato a cofinanziamento dei fondi Pnrr per la realizzazione di interventi edilizi. Nel 2023 è stata approvata una nuova misura a sostegno dell'alta formazione finanziata dal Fse+. Con 9 milioni di euro, suddivisi tra la Sissa e gli Atenei di Trieste e Udine, la Regione sostiene dottorati di ricerca, assegni e progetti di ricerca, tecnologi e ricercatore a tempo determinato di tipo A. Quanto al diritto allo studio universitario, Rosolen ha ricordato a margine l'importo delle borse studio che si stima di assegnare per l'anno accademico 2022-2023 pari a 23 milioni di euro per circa 6.330 aventi diritto in tutto il territorio regionale. "Continueremo a garantire le borse di studio al 100% agli studenti universitari che hanno requisiti di reddito e di merito" ha rimarcato l'esponente della Giunta Fedriga sottolineando anche la capacità dell'ateneo udinese di essere all'avanguardia nel modificare gli approcci del passato mostrando come l'innovatività si declina nella multidisciplinarità. "Nell'anno accademico precedente, le borse erogate ammontavano a circa 17 milioni di euro - ha specificato ancora Rosolen - le maggiori risorse saranno assegnate agli studenti non solo grazie ai fondi Pnrr ma anche a un finanziamento regionale di oltre 7 milioni di euro. Nel bilancio 2024-2026, che verrà approvato entro la fine dell'anno dal Consiglio regionale, sono previsti interventi pluriennali su edilizia abitativa per studenti universitari di 50 milioni di euro". La prolusione è stata tenuta da Silvio Brusaferro, ordinario di Igiene generale e applicata, già presidente dell'Istituto superiore di sanità, su "Salute e benessere per le comunità: il contributo della sanità pubblica". L'inaugurazione dell'anno accademico si è chiusa con il tradizionale inno del Gaudeamus, eseguito dal Coro "Gilberto Pressacco" e dall'Orchestra dell'Ateneo.foto: ufficio stampa regione Friuli Venezia Giulia (ITALPRESS). tvi/com 27-Nov-23 14:45 .

di Italpress   

I più recenti

Fedriga negli Usa Grazie Niaf rilevanti opportunità per il Fvg
Fedriga negli Usa Grazie Niaf rilevanti opportunità per il Fvg
Salute, capacità cura indebolita se produzione è solo delocalizzata
Salute, capacità cura indebolita se produzione è solo delocalizzata
Convegno Somalia apre strada a partnership con il Friuli Venezia Giulia
Convegno Somalia apre strada a partnership con il Friuli Venezia Giulia
Porti, Amirante Esperienza danese mutuabile anche per autotrasporto
Porti, Amirante Esperienza danese mutuabile anche per autotrasporto

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...